Giovedì 07 Gennaio 2010
Stampa


derosas04I fondi, raccolti in questa ed altre manifestazioni, sono destinati ai viaggi della speranza che la famiglia di Fabrizio continua a intraprendere per cercare una cura idonea a fermare la malattia. Le composizioni originali di Marino De Rosas, molto apprezzate anche all'estero, evocano le infinite suggestioni di una Sardegna senza tempo, leggendaria e sempre vibrante di suoni, colori ed armoniose complicità tra gli elementi naturali, le memorie storiche e le tradizioni popolari. L'artista, applaudito anche dal sindaco Giovannelli e dall'assessore alla Cultura Vanni Sanna, ha proposto alcuni dei suoi splendidi lavori tratti da Meridies e Femina 'e Mare. A sorpresa, ha poi rivisitato diversi successi dei Beatles e di altri grandi artisti internazionali.


derosas03Magnifico il risultato, con il pubblico entusiasta delle cover interpretate in modo impeccabile dal chitarrista olbiese che ha coinvolto tutti riuscendo a creare un'atmosfera davvero speciale. Marino De Rosas ha maturato una ricca esperienza, inizialmente nella musica leggera e folk, anche a livello nazionale. Sin dagli anni Sessanta ha iniziato un interessante ed originale lavoro di sperimentazione traendo ispirazione dalla musica popolare dell'Isola. In anni di studio ha sviluppato una tecnica del tutto particolare nell'eseguire e comporre, come solista, brani originali con chitarra classica ad accordatura aperta in Do.