Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Delegazione in visita al “Giovanni Paolo II”

Delegazione in visita al “Giovanni Paolo II”

E-mail Stampa PDF
liorihome"Siamo favorevolmente colpiti della realtà che abbiamo incontrato", ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità Antonello Liori dopo la visita effettuata all'ospedale "Giovanni Paolo II" di Olbia, insieme ai consulenti dell'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari (Agenas). La delegazione, oltre ad incontrare i primari nei reparti del presidio ospedaliero, ha visitato il cantiere del II lotto dell'ospedale di Tannaule:



liori01"Una struttura di nuova concezione che rientra all'interno del progetto di riorganizzazione della rete ospedaliera regionale", ha rimarcato l'assessore Liori. La delegazione ministeriale, accompagnata dal commissario della Asl di Olbia Giovanni Antonio Fadda, dal direttore amministrativo Mario Altana e dal direttore sanitario dell'ospedale Elvira Solinas, ha poi visitato il Pronto Soccorso che ha chiuso il 2009 con 36.919 accessi, con picchi di oltre 5.000 accessi nel solo mese di agosto (dato riferito al 2010) e il reparto di Ostetricia e Ginecologia che ha una percentuale di tagli cesarei del 28,9% contro la media nazionale che si attesta intorno al 39%. Dopo un passaggio nel reparto di Radiologia (che nel 2009 ha eseguito circa 70.000 prestazioni diagnostiche per immagini) e Ortopedia (che ha chiuso il 2009 con 1.100 interventi e 23.000 visite ambulatoriali), la delegazione ha visitato il padiglione dell'Accoglienza, la prima parte del II lotto che, a breve, verrà inaugurata.




liori02 "Sin dal mio insediamento ho garantito la continuità che ha consentito il proseguimento e l'ultimazione dei lavori dell'ospedale olbiese - ha precisato l'assessore Liori, accompagnato questa mattina dal direttore generale Massimo Temussi e dal Capo di Gabinetto Tonino Dessì -. Ora, come assessorato, stiamo lavorando alla riorganizzazione della rete ospedaliera regionale che ci consentirà di razionalizzare e distribuire al meglio l'offerta sanitaria sul territorio regionale". Al termine della visita pareri positivi sono stati espressi anche da Emilio di Virgilio, Francesco Enriquez e Ragnar Gunnar i consulenti dell'Agenas che il Ministero ha messo a disposizione dell'Assessorato alla Sanità per predisporre la riorganizzazione della rete ospedaliera isolana, un percorso voluto dall'Assessorato in vista dell'approvazione della legge di riforma sanitaria. Durante il sopralluogo odierno l'assessore regionale alla Sanità ha potuto verificare lo stato di avanzamento dei lavori di ultimazione del Giovanni Paolo II e pianificare, insieme al commissario Giovanni Antonio Fadda, e al direttore amministrativo Mario Altana, la calendarizzazione dell'apertura della nuova ala della struttura sanitaria. In particolare si è discusso del padiglione dell'Accoglienza, la cui apertura è prevista per il prossimo ottobre. Questo consentirà di avvicinare il reparto di Medicina, trasferendolo dal vecchio ospedale in viale Aldo Moro al "Giovanni Paolo II" in località Tannaule, accorpando tutta l'attività ambulatoriale in un unico blocco. È invece prevista per la fine del 2010 l'ultimazione dei lavori con la consegna del secondo padiglione delle Degenze che permetterà al "Giovanni Paolo II" di razionalizzare l'offerta sanitaria ospedaliera.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.