Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Al via RomasinoS 2010

Al via RomasinoS 2010

E-mail Stampa PDF
gdhomePresentato questa mattina, nella piazzetta coperta dell'Hotel Mercure Olbia Hermaea, l'evento culturale RomasinoS 2010 ideato ed organizzato da Gesuino Deiana con le associazioni LUA BenaX ed EtnoS.



gd02La manifestazione, patrocinata dal Comune di Olbia, è la terza tappa di "Su Bullu e la Silk road music", promosso sulla falsariga della carovana di artisti targata Unesco che ripercorre l'antica via della seta in nome del dialogo e della pace tra i popoli. Gesuino Deiana e i suoi partner stanno portando avanti un percorso volto alla riscoperta della storia e delle tradizioni popolari. Il tour, iniziato a fine giugno a Olbia, è proseguito a Porto Rotondo un mese dopo.



gd01Il borgo turistico del comune di Olbia e la frazione di Rudalza accoglieranno pure la terza tappa di questo suggestivo "viaggio" non solo musicale che prevede minieventi anche a Palau, Furtei, Luras e Sassari. Il primo appuntamento è per giovedì 9 settembre all'ora del tramonto (19-19,30) a Porto Rotondo. Nell'ultima spiaggia di Punta Volpe si esibirà la performer Veronica Usula, l'allieva di Chiara Vigo, la regina del bisso, accompagnata dalla musica di Gesuino Deiana. Venerdì, alle ore 11.30, la carovana si trasferirà a Palau per portare una propria testimonianza al festival "Isole che parlano".



gd03Sabato prossimo Gesuino Deiana si dividerà tra Olbia, dove parteciperà a una diretta di Radio Internazionale, e Furtei, dove si esibirà in concerto con i suoi Cordas et Cannas. L'appuntamento clou della rassegna è fissato per domenica 12 settembre. Si inizia alle 10.30 al Nuraghe di Porto Rotondo con Sos Astores e i loro "Sonos de pedra". Alle 11.30, invece, alla Madonna del Monte sarà il turno di Rosie Wiederkehr, la cantautrice svizzera voce degli Agricantus. Alle 15.30 poi il classico appuntamento sulla zattera "Xatas", che porterà la musica degli artisti lungo il litorale del golfo di Marinella. Nella "casa comunale" di Rudalza, alle ore 17.30, si terrà un incontro con il Comitato della frazione. In serata poi, a partire dalle 19.30, la chiesa di Rudalza ospiterà l'esibizione corale della Wiederkehr con Andrea Cutri, Nino Spano, Matteo Giua, Dr. Boost, Nenas Band, Pietro Russino, lo stesso Deiana e la Bandhabix di Gianni Villa. Seguiranno varie proiezioni (Neonuragica di Nino Fancello - I Griffoni di Pasquale Carroni - Ossidiana di Fabrizio Derosas con Musiche di Cordas et Cannas - Isili il Rame il Maestro S'Abaresca di Silvano Marcias) e i live di Alepintus e King Kletu. La kermesse, in attesa delle future tappe del 31 ottobre e del 5 dicembre, avrà un'appendice lunedì mattina al museo etnografico di Luras e poi alle 21.30 all'ex-questura di Sassari per l'ultimo incontro musicale.


 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.