Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Grandi artisti sardi in mostra al Mercure Olbia Hermaea

Grandi artisti sardi in mostra al Mercure Olbia Hermaea

E-mail Stampa PDF
mostramerchomeIn due sale del nuovo Mercure Hotel di Olbia in via Puglie resterà allestita per tutto il mese di settembre una bella mostra di grandi artisti contemporanei sardi di nascita o di adozione, tutti fortemente legati all'Isola.



mostramerc01La rassegna, intitolata "In Arte Hermaea" è stata inaugurata ieri alla presenza del sindaco Gianni Giovannelli. In esposizione 38 opere realizzate da 27 artisti: Giuseppe Altana, Antonio Atza, Francesco Becciu, Liliana Cano, Vittorio Calvi, Giuseppe Carta, Emilia Comiti, Antonio Corriga, Francesco Dino Fantini, Salvatore Fara, Tino Luciano, Lucidori, Giuseppe Magnani, Nicola Marotta, Manlio Masu, Pietro Antonio Manca, Nicola Maria Martino, Libero Meledina, Sergio Miali, Bernardino Palazzi, Giovanni Sanna (l'artista più giovane), Giuseppe Silecchia, Ezio Sotgiu, Nino Talozzi, Ausonio Tanda, Gavino Tilocca, Sisinnio Usai. L'ingresso è gratuito, l'orario di apertura è dalle 12 alle 23. Marina e Mario Sanciu, nel presentare l'iniziativa, hanno ribadito le finalità di un progetto culturale che si vuole portare avanti con determinazione.



mostramerc02"Una sfida importante che ha un duplice obiettivo: valorizzare il patrimonio artistico della Sardegna e diventare non solo punto di riferimento in città per l'ospitalità alberghiera, ma anche un luogo di incontro, di servizi e di attività varie, che siano in grado di rispondere alle esigenze di professionalità ed intrattenimento di tutto l'ambiente socio economico locale." Le opere, tutte provenienti da collezioni private, sono state selezionate dal curatore della mostra Mario Lai.



mostramerc03E' un percorso eterogeneo ed affascinante che si sviluppa su temi e stili differenti: dai meravigliosi colori di Liliana Cano e Sisinnio Usai passando per il linguaggio poetico del disegno e del colore di Giovanni Sanna che evoca, con una serie di figure, ritratti e particolari architettonici, suggestioni e luoghi che sembrano arrivare dal passato. Lo stesso passato che vuole essere riscoperto nei paesaggi di Magnani e di Masu e che si scontra con l'inesorabile scorrere del tempo nella "Periferia"di Calvi. L'itinerario proposto include l'iperrealismo di Giuseppe Carta che, con le sue opere, vi sedurrà sino a farvi tendere la mano per toccare gli oggetti riprodotti, svelando il capriccioso inganno dell'illusione.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.