Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Al via Olbia Rock al Molo Brin

Al via Olbia Rock al Molo Brin

E-mail Stampa PDF
or02Mercoledì 28 luglio, a partire dalle ore 21.00, prenderà il via Olbia Rock - Universi Musicali in Movimento, festival regionale dedicato alla musica emergente. Alla presenza del sindaco Gianni Giovannelli e dell'assessore alla Cultura Vanni Sanna, il programma della manifestazione è stato presentato oggi in Municipio dagli organizzatori Stefano Biancu, Ninni Chessa, Daniele Petta e Marco Masia.


or01Sul palcoscenico allestito al Molo Brin, nel corso di quattro serate, si esibiranno 25 band provenienti da tutta la Sardegna che si sfideranno a colpi di rock. "Il debutto in una location pubblica e non più privata rappresenta per noi una bellissima novità - ha spiegato Stefano Biancu, direttore artistico dell'evento -. Un traguardo importante raggiunto grazie alla volontà del Sindaco Gianni Giovannelli e dell'assessore Vanni Sanna che, insieme, hanno da subito creduto e sostenuto il progetto". Gli organizzatori di Olbia Rock hanno ringraziato anche l'Autorità Portuale presieduta da Paolo Piro per la concessione dell'area e Mauro Mibelli per il supporto tecnico. Un ringraziamento speciale è andato ai "tanti commercianti ed imprenditori locali che hanno pienamente risposto all'appello lanciato il mese scorso, sponsorizzando la manifestazione in un periodo economicamente difficile". Le serate, tutte ad ingresso gratuito, si divideranno in tre semifinali (28-29-30 luglio) ed una finale (sabato 31 luglio), durante la quale si esibiranno anche i Dealma, vincitori della passata edizione. Gli ospiti di mercoledì 28 saranno i Karta Karbone mentre venerdì 30 luglio sarà il turno degli Hangover.


or03Sul sito ufficiale www.olbiarock.net verranno inserite in tempo reale tutte le news, gli esiti delle serate e numeroso materiale audio/video. Anche quest'anno è stata scelta una giuria eterogenea e competente, la quale dovrà valutare e votare le esibizioni delle band in gara in base a tre criteri: presenza scenica, tecnica ed interpretazione. Francesco Pilu, voce e anima dei Cordas et Cannas, presente fin dalla prima edizione del Festival, è ormai presidente onorario della giuria di Olbiarock, grazie alla sua professionalità ed apertura verso tutti i generi musicali. Questi i nomi dei giurati: Corrado Delitala, musicista professionista con esperienza decennale, nonché fonico professionista; Claudio Chisu, giornalista dell'Unione Sarda esperto musicale e di spettacolo; Francesco Giorgioni, giornalista del Giornale di Sardegna, esperto musicale e di spettacolo. Durante la serata finale saranno in giuria anche Claudio Caggiari, musicista e cantante professionista, organizzatore di eventi e di festival regionali quali "Una Voce in piu"; Antonio Galbiati, musicista polistrumentista di fama internazionale, produttore, autore di molteplici successi di artisti mondiali quali Eros Ramazzotti, Laura Pausini, e tanti altri.

or02Autore di colonne sonore di celebri film, uno fra i tanti "Tutti pazzi per Mary". La band vincitrice avrà la possibilità di esibirsi sul prestigioso palco del M.E.I. fest di Faenza, la più grande rassegna nazionale dedicata alla musica emergente, che da cinque anni ha scelto Olbia Rock come unico evento regionale del Nord Sardegna per la selezione dei partecipanti. Ed ecco i numeri di Olbia Rock: 130 le band partecipanti nel corso degli anni; 2000 gli spettatori dell'ultima edizione; 130 i musicisti provenienti da tutta la Sardegna che prederanno parte alla VI edizione; 200 i manifesti già affissi in città. La finale sarà trasmessa da un'emittente radiofonica regionale.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.