Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Inaugurato il Laboratorio Musicale al “Michelucci”

Inaugurato il Laboratorio Musicale al “Michelucci”

E-mail Stampa PDF
musicahomeAlla presenza del sindaco Gianni Giovannelli e dell'assessore alle Politiche Sociali Gesuino Satta, è stato inaugurato il Laboratorio Musicale nel complesso teatrale del "Michelucci". Nell'occasione è stato illustrato il Progetto Giovani intercomunale che comprende una serie di attività rivolte ai ragazzi dai 12 ai 29 anni.


musicaL'obiettivo è la valorizzazione del protagonismo giovanile, la prevenzione del disagio, la promozione dell'aggregazione giovanile e la socializzazione attraverso la partecipazione ad attività ludiche, ricreative e culturali. Il progetto è stato spiegato dal funzionario del Comune di Olbia Riccardo Volti e da Michela Piccinnu della Cooperativa Sociale Oltrans Service, presieduta da Nicolò Fiori, che, avendo vinto la gara d'appalto, gestisce questa interessante iniziativa nata "dal basso". Infatti, durante la prima fase, gli operatori impiegati nel servizio (1 coordinatore, 2 educatori professionali e 2 animatori di strada) hanno coinvolto numerosi gruppi di ragazzi attraverso l'ascolto e la partecipazione. Li hanno incontrati anche nei luoghi di aggregazione informale, piazze, parchi, muretti, bar, locali notturni, campetti e sul Music Bus. Grazie a questa indagine conoscitiva e ai dati raccolti attraverso il "Questionario Sulle Esigenze" si è scelto di attivare un Laboratorio Musicale. Tale attività è risultata la più gradita da un notevolissimo numero di giovani. A dimostrarlo è anche la forte presenza sul territorio di gruppi estemporanei di ragazzi che si incontrano per suonare nel contesto dei loro quartieri e la grande partecipazione di persone di ogni fascia di età alle diverse manifestazioni musicali programmate nel territorio.


musica02L'amministrazione guidata dal sindaco Giovannelli ha messo a disposizione i locali del Teatro Michelucci, favorendo inoltre, mediante l'utilizzo dei Fondi PLUS destinati al Comune di Olbia (pari a € 49.984,70), l'allestimento di una sala di aggregazione per dare la possibilità ai ragazzi di incontrarsi e confrontarsi; una sala prove, per consentire alle giovani band locali ed anche ai singoli ragazzi che intendono avvicinarsi al mondo della musica, di avere uno spazio attrezzato e gratuito; una sala di registrazione, dotata di idonee e specifiche apparecchiature, in cui poter incidere e registrare un Demo con i loro brani; il noleggio di un Music Bus per l'accompagnamento gratuito dei giovani verso i centri del divertimento notturno con ritrovo tutti i sabati alle ore 24.30 in piazza Crispi e rientro alle ore 5.00. All'interno del gruppo di giovani è stato individuato un peer - leader, un giovane opportunamente formato e responsabilizzato, che coadiuverà gli operatori del servizio per l'apertura delle sale e nello svolgimento delle attività.


musica03La possibilità di utilizzo gratuito delle sale prova e della sala di incisione cerca di colmare, almeno in parte, la carenza di risorse lamentata spesso dai giovani. L'incontro con esperti, musicisti, cantanti e componenti di band locali rappresenterà una preziosa occasione di confronto, scambio e conoscenza. Alla fine dei laboratori verrà organizzato un concerto conclusivo in cui si ipotizza la partecipazione di tutte le band musicali formatesi nei laboratori di tutti i comuni coinvolti.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.