Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Ordinanza: divieto di fumo nel Parco F.Noce

Ordinanza: divieto di fumo nel Parco F.Noce

E-mail Stampa PDF
fascia-sindaco-homeIL SINDACO PREMESSO CHE:
sono pervenute numerose segnalazioni da parte dei cittadini sul fatto che nel parco pubblico comunale denominato "Fausto Noce" spesso risulta uso frequente degli adulti fumare in presenza dei bambini con il conseguente cattivo esempio dato alle fasce d'età più indifese;
i fumatori tengono usualmente le sigarette ad un'altezza tale che corrisponde pressoché a quella dei bambini, andando a colpire proprio coloro che sono i maggiori fruitori del parco insieme alla fascia d'età più avanzata;

secondo i dati del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore della Sanità, il fumo di tabacco risulta essere al secondo posto, dopo l'ipertensione arteriosa, causa di morte;
il programma "Guadagnare Salute", strategia multidisciplinare per la promozione della salute approvata dal Consiglio dei Ministri il 16 Febbraio 2007, prevede, anche da parte delle Istituzioni locali, l'adozione di iniziative per contrastare comportamenti nocivi che creano malattie e che, per l'effetto, pesano sui sistemi sanitari locali;
nell'ottica del perseguimento di una città sostenibile e quindi più vivibile e pulita, a misura di tutti i cittadini indistintamente, ma con particolare attenzione alle fasce d'età protette, deboli, o svantaggiate, il Comune di Olbia è sempre impegnato nella promozione di comportamenti responsabili e consapevoli, anche in materia ambientale ed igienica;


CONSIDERATO che si rende necessario tutelare la salute dei bambini, ma far si che siano proprio gli adulti a dare loro esempi di comportamento più rispettosi dell'ambiente e degli spazi della comunità;


PRESO ATTO delle sentenze della Corte Costituzionale n. 202/91 e 399/96 nelle quali si evince il principio che, ove si profili un contrasto tra il diritto alla tutela della salute costituzionalmente protetto e i liberi comportamenti che non hanno diretta copertura costituzionale, deve darsi prevalenza al primo; la Consulta afferma espressamente anche la specifica necessità di apprestare una più incisiva tutela della salute dai danni cagionati dal fumo c.d. passivo; si consideri inoltre che il "fumare" rappresenta comportamento contra jus ex. Art. 2043 c.c. da cui può conseguire il risarcimento del danno sul piano dei rapporti privatistici;


VALUTATO che il divieto di fumo relativo al Parco "Fausto Noce" riguarda un ambito territoriale alquanto circoscritto e ben delimitato e quindi congruo rispetto alle finalità e non irragionevolmente indeterminato.


RITENUTO opportuno, per le motivazioni sopra esposte, adottare misure idonee volte a garantire una più libera e salutare fruizione del Parco "Fausto Noce" nonché quella di salvaguardare un luogo di incontro e socializzazione ben curato, accessibile alle diverse generazioni e che non possa mai essere oggetto di scadimento della qualità urbana.


CONSIDERATO che il relativo provvedimento è da ricondursi alla attribuzione del Sindaco ai sensi e per gli effetti degli Artt. 50 e 54 del D.Lgs. 267/00;

ORDINA
Il divieto di fumo in tutta l'area del parco urbano "Fausto Noce" al fine di salvaguardare la salute dei fruitori e nel rispetto della salvaguardi ambientale altresì,

DISPONE
Che la presente ordinanza sia affissa presso l'Albo Pretorio Comunale per 7 giorni consecutivi e venga notificata tramite Messo Comunale, dandone riscontro dell'avvenuta ricezione, ai seguenti soggetti:

Al Dirigente del settore Tecnico per l'applicazione della relativa segnaletica di divieto - Sede;
Al Dirigente del Corpo di Polizia Municipale, Dr. Michele Baffigo poiché in via prioritaria è incaricato alla sorveglianza ed esecuzione del presente provvedimento - Sede;
Al Dirigente dello SUAP, Provveditorato, Cultura, Turismo e Spettacolo, dr. Michele Baffigo affinché dia comunicazione del presente provvedimento a tutte le Società assegnatarie di impianti sportivi siti all'interno del parco;
Al Comando della Stazione Arma dei Carabinieri per l'esecuzione e la sorveglianza del presente provvedimento;
Alla Polizia di Stato per l'esecuzione e la sorveglianza del presente provvedimento - Olbia;
Alla Cooperativa Gemma Sud Mediterranea - Via Puglia n. 12 - Olbia;
Al Comandante locale delle Guardie Ecozoofile - C/O Parco "Fausto Noce" per la sorveglianza del presente provvedimento;

AVVERTE
Che il presente provvedimento abrogherà qualsiasi precedente disposizione comunale in materia;
Che le violazioni alla predetta ordinanza, ove non costituiscano fattispecie di reato, sono punite con una sanzione amministrativa da € 15,00 a € 100,00 secondo quanto sancito dal Regolamento Comunale per la gestione e la tutela del verde pubblico e Privato, approvato con deliberazione di C.C. n. 32/2010;

Avverso il presente provvedimento, entro 60 (sessanta) giorni dalla data di notifica, è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Sardegna.

 

IL SINDACO
On. Giovanni Enrico Maria Giovannelli

 

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.