Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Il mare di Olbia in mostra all’Expo

Il mare di Olbia in mostra all’Expo

E-mail Stampa PDF
cozzehomeSabato scorso, con una serata di gala, è stata inaugurata all'Expo l'interessante mostra d'arte organizzata nell'ambito della rassegna enogastronomica e culturale promossa dal Consorzio per la valorizzazione della cozza di Olbia in collaborazione con la Confcommercio.
cozze01Tra le istituzioni e gli Enti sostenitori figurano anche il Comune di Olbia, la Provincia, la Regione, Meridiana, la Fondazione Banco di Sardegna e la Camera di Commercio del Nord Sardegna. "La mostra, che resterà allestita sino al prossimo 26 giugno, vuole essere un tributo celebrativo alla città di Olbia e alla bellezza del suo Golfo - ha dichiarato la curatrice Maria Adele Teofilatto-. Diversi pittori e scultori, selezionati tra coloro che operano in Gallura, hanno aderito all'iniziativa per rendere omaggio e lustro, attraverso le loro opere, all'orgoglio della tradizione olbiese. Il tema centrale della collettiva è il mare come simbolo di Olbia e delle sue attività storiche, tra cui spicca quella della mitilicoltura. Anche grazie al contributo degli artisti, viene quindi esaltato un legame forte e consolidato da generazioni tra la comunità olbiese e questa attività produttiva.
cozze02" L'importanza della mitilicoltura per l'economia del territorio è stata ribadita dal presidente di Confcommercio Italo Fara, dal sindaco Gianni Giovannelli e dal presidente del Consorzio per la valorizzazione della cozza Raffaele Bigi. Al grande successo della serata hanno contribuito lo staff dell'Expo guidato da Gian Mario Giua e l'associazione Cuochi della Gallura presieduta da Cleto Veclani. Prezioso il lavoro svolto da Mauro Monaco, ideatore del progetto intitolato "Cozze di Olbia. Il sapere, il piacere", rassegna che, tra i vari appuntamenti, comprende la mostra d'arte all'Expo. Qui sono state ammirate anche alcune opere inedite del compianto Gesuino Rassu, pittore olbiese di eccezionale bravura che rappresenta la memoria di questa città.
cozze03Molto appezzati i dipinti di Lino Pes e Vittorio Farneti che hanno esposto tele di notevole impatto suscitando grande emozione nel pubblico. Le sculture di Pinuccio Derosas, artista estroso e versatile, hanno colpito per la loro originalità. Geniali le intuizioni artistiche di Lucia Balzano che affida alle sue sculture messaggi di denuncia, aneliti di libertà e germogli di speranza. Il pittore Michele Greco, ancora una volta, è riuscito a sorprendere i suoi tanti estimatori per l'originalità delle forme e la padronanza del colore. Eclettico è il talento di Osvaldo Malvizzati che trova nel mare e nella bellezza femminile una fonte continua di ispirazione. Sono piaciuti molto i "paesaggi dell'anima" di Simona Tavassi, della famosa dinastia dei Cascella: intarsi, ferite e squarci, bagliori e prospettive generati dalla sovrapposizione di frammenti di tele dipinte. In mostra anche le opere di Tiziana Murru, personaggio poliedrico, artista sensibile e raffinata. L'associazione Cuochi della Gallura ha "firmato" un buffet d'autore con tante specialità a base di cozze e prodotti del mare. Intanto prosegue con successo la kermesse gastronomica che sta coinvolgendo una ventina di ristoranti di Olbia e dei paesi vicini con menu marinari (le cozze sempre protagoniste), al prezzo stabilito per tutti in 30 euro, bevande escluse. (Info sulla rassegna in HYPERLINK "http://www.cozzadiolbia.it" www.cozzadiolbia.it). Tra gli eventi collaterali, anche un convegno sull'acquacoltura in Sardegna che, nei giorni scorsi, si è svolto all'Expo con la partecipazione di numerosi esperti, moderati da Antonello Usai, direttore generale dell'agenzia Laore.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.