Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città “Cinema tra i banchi di scuola”: tutti promossi a pieni voti

“Cinema tra i banchi di scuola”: tutti promossi a pieni voti

E-mail Stampa PDF
cinemahomeTanti applausi, ieri sera, nell'Auditorium del Museo per i cortometraggi realizzati dagli studenti degli istituti superiori di Olbia negli ultimi anni. La rassegna "Cinema tra i banchi di scuola", patrocinata dal Comune di Olbia, è stata coordinata dal regista Giovanni Ambrosino che ha anche curato la regia di quasi tutti i video.


cinema02Molti di questi lavori sono stati premiati, o sono arrivati alle finali in alcuni festival di cinema per le scuole. Non a caso la prima proiezione è stata quella dello spot "Stasera guida tu", (regia di Giovanni Ambrosino), realizzato dall'ITCT "D.Panedda" di Olbia in collaborazione con i Vigili del Fuoco. Il video, nei giorni scorsi, ha vinto il prestigioso premio internazionale Efebocortissimo 2010 a Castelvetrano-Selinunte (TP). "E' stata una grandissima soddisfazione - ha dichiarato la preside dell'Istituto "Panedda" Maria Sandra Nanni - non solo per il premio, ma soprattutto per l'impegno con cui i ragazzi si sono applicati nell'ideare e progettare questo filmato". Il pubblico ha molto apprezzato anche gli altri lavori del "Panedda":


cinema03o spot antiviolenza "Dai voce al tuo silenzio" (regia di Giovanni Ambrosino) e il documentario-inchiesta su Grazia Deledda, intitolato "In stato di Grazia" (regia di Fabrizio Derosas). Originale e coinvolgente il cortometraggio "MPH: Codice Mossa" del Liceo Scientifico "Mossa" che ha puntato su un thriller impreziosito dalla regia di Giovanni Ambrosino. Lo stesso Ambrosino ha firmato la regia dell'esilarante "Un sassarese ad Olbia" del Liceo Artistico "De Andrè" e del giallo d'azione "Ultimo minuto" del Liceo Classico "Gramsci". I ragazzi dell'Istituto Tecnico Deffenu, insieme all'insegnante Marco Navone, grande appassionato ed esperto di cinema, hanno presentato vari cortometraggi realizzati negli ultimi anni.


cinema01Gli studenti dell'Istituto Professionale "Amsicora" hanno invece scelto il sistema power point per illustrare le attività extracurricolari dell'anno didattico. Ospiti d'eccezione della rassegna: i piccoli alunni delle elementari di San Pantaleo (IV° Circolo Didattico Olbia) con due bellissimi cortometraggi, intitolati "Bulli si diventa" e "Leggere e". Regista di entrambi è ancora Giovanni Ambrosino, indiscusso mattatore di una serata ricca di sorprese. Le sue notevoli capacità abbinate al talento, alla creatività, all'estro e alle intuizioni degli studenti hanno conquistato tutto il pubblico, compreso il sindaco Gianni Giovannelli. Il primo cittadino dopo aver ringraziato Giovanni Ambrosino, gli studenti e i dirigenti scolastici per l'ottimo livello delle opere realizzate ha fatto una proposta interessante: "utilizzare i laboratori situati all'interno dell'anfiteatro "Michelucci" per fare cinema, coltivare talenti e diffondere messaggi sicuramente più efficaci ed incisivi di tanti convegni."
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.