Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Gambella: la solidarietà degli olbiesi per i bambini africani

Gambella: la solidarietà degli olbiesi per i bambini africani

E-mail Stampa PDF
gambellahomeFrancesco Gambella, il campione di kayak, testimonial di Amref, è rientrato ad Olbia, sua città d'adozione, dal Kenya dove ha portato a termine alcuni progetti ed avviato nuove imprese nel segno della solidarietà e dello sport. Da qualche anno, grazie a Gambella, il comune di Olbia ha legato il suo nome a quello di Amref, organizzazione sanitaria che da oltre mezzo secolo si occupa di assistenza medica e di progetti idrici nell'Africa centro-orientale.


gambella01Nei dieci giorni trascorsi in Kenya, Gambella ha effettuato un sopralluogo sul lago Vittoria (a metà novembre sarà protagonista di un'altra impresa in canoa) e una visita guidata nei vari siti che l'organizzazione sanitaria ha realizzato in questi anni, anche con contributi arrivati da Olbia. Un totale di oltre 40mila euro che Francesco Gambella ha raccolto con eventi sostenuti dall'amministrazione comunale e da generosi sostenitori. A cominciare dagli alunni dello Scientifico che hanno raccolto nei centri commerciali e nelle piazze cittadine più di tremila euro destinati alla costruzione di un pozzo in un villaggio di Makueni. Questo pozzo sarà intitolato proprio al Liceo Mossa di Olbia. "Per noi Amref è un secondo Dio - ha dichiarato Ntatoya Kilomia, leader di una comunità Masai al confine tra Kenya e Tanzania -. Fino a qualche anno fa eravamo costretti a fare 10 km a piedi per avere l'acqua. Oggi i nostri bambini non corrono più il rischio di contrarre malattie come il colera. L'acqua ha cambiato le nostre vite". L'azione umanitaria di Amref e Gambella è ben visibile anche a Dagoretti, il centro di recupero che accoglie centinaia di bambini e ragazzi. Tutti giovani che, nati nelle baraccopoli in condizioni disumane e abbandonati dalle famiglie, per superare la fame sniffavano colla vivendo nella spazzatura.


gambella03"E' stata un'altra e positiva occasione per rafforzare quel legame che abbiamo creato tra Olbia e l'Africa. - ha spiegato Gambella - Dopo la consegna di casacche e palloni per la creazione di due squadre di calcio nel centro di recupero di Dagoretti, questa volta, grazie agli alunni del Mossa, contribuiremo ancora più concretamente alla vita nei villaggi, permettendo a migliaia di persone di dissetarsi e coltivare le loro terre". Insieme ad un gruppo di giornalisti di diverse testate nazionali, dal 9 al 20 maggio, il recordman di kayak estremo ha attraversato la savana in direzione Kajiado, regione del Kenya dove Amref sta realizzando nuovi pozzi d'acqua e bacini di raccolta. Gli ultimi giorni del soggiorno africano di Francesco Gambella - dopo un'altra visita alle baraccopoli di Kibera e Mathare - sono stati dedicati all'allenamento personale e alla preparazione del partner della circumnavigazione del lago Vittoria, prevista per metà novembre. Al canoista italiano, infatti, si affiancherà il giovane Vincent Oundoh. " È una sfida, la prima, che vede Africa e Italia unite per un record unico nel suo genere - ha precisato Gambella - nello spirito di quella solidarietà che da anni contraddistingue le mie imprese, e in sintonia con la filosofia di Amref, che vuole gli africani protagonisti del loro futuro".
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.