Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città IPIA: incontro su Papa Wojtyla e Giovanni Falcone

IPIA: incontro su Papa Wojtyla e Giovanni Falcone

E-mail Stampa PDF
scuola_falconehomeIeri mattina l'Istituto Professionale "Amsicora" di Olbia ha ricordato l'anniversario della nascita di Papa Wojtyla. L'iniziativa è stata dedicata anche al giudice Giovanni Falcone: "Abbiamo voluto ricordare due grandi uomini, nati lo stesso giorno, il 18 maggio" , ha dichiarato la professoressa Maria Grazia Defilippi, membro dell'associazione Karol Wojtyla e organizzatrice della manifestazione. Alla presenza del sindaco Gianni Giovannelli e di Don Theron Casula, è stato proiettato il video intitolato "Omaggio a Karol", realizzato da due soci fondatori dell'associazione Karol Wojtyla, Luca e Mirko Varchetta.


scuola_falcone01Lo stesso filmato, lo scorso 12 maggio, aveva emozionato gli alunni delle elementari dell'Istituto San Vincenzo, sempre nell'ambito degli appuntamenti in memoria del "Papa dei giovani". A promuovere i diversi eventi, patrocinati dal Comune di Olbia, è stata l'associazione culturale Karol Wojtyla che, ogni anno, celebra il ricordo di Giovanni Paolo II. Papa Karol il 18 maggio, avrebbe compiuto 90 anni (nacque a Wadowice, in Polonia, nel 1920). Nell'auditorium dell' Istituto Professionale sono state anche lette due toccanti poesie scritte da Wojtyla. Il sindaco Giovannelli, nel suo intervento, ha lanciato un monito ai ragazzi pregandoli di fare tesoro degli insegnamenti preziosi lasciati da Papa Karol e da Giovanni Falcone.


scuola_falcone03Il magistrato, tenacemente impegnato nella lotta contro la criminalità organizzata, venne barbaramente trucidato in un agguato mafioso, il 23 maggio 1992, insieme alla moglie Francesca Morvillo e a tre uomini della sua scorta, Antonio Montanaro, Vito Schifani e Rocco Di Cillo. Impossibile, a questo punto, non ricordare l'anatema lanciato contro la mafia il 9 maggio 1993 dalla Valle dei Templi di Agrigento proprio da Giovanni Paolo II. Mai un Papa aveva pronunciato parole così decise e ferme; quelle sue dichiarazioni contro la criminalità organizzata, ripetute anche in altre occasioni, fecero il giro del mondo. Maria Grazia Defilippi ha poi commentato la "Lettera ai giovani" scritta da Wojtyla. Questo è solo uno dei tanti passaggi citati: "Mai dovete rassegnarvi alla menzogna, alla falsità e al compromesso! Reagite con vigore a chi tenta di catturare la vostra intelligenza e di irretire il vostro cuore con messaggi e proposte che rendono succubi...". Sempre martedì 18 maggio, alle ore 19.00, è stata celebrata una Messa nella Chiesa de la Salette con la partecipazione degli scout.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.