Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Al via l’operazione golfo pulito

Al via l’operazione golfo pulito

E-mail Stampa PDF
pulizialungomarehomeL'Autorità Portuale dà il via alla pulizia straordinaria del litorale olbiese. L'intervento interesserà tutte le aree demaniali marittime comprese nella sua giurisdizione, a completamento del lavoro avviato dal Comune di Olbia negli spazi del tessuto urbano più prossimi al waterfront.


pulizialungomare02Dal 24 maggio, e per circa 20 giorni, gli operai della Eco Olbia, ditta alla quale è stato affidato l'appalto, interverranno lungo la linea di fronte mare compresa tra l'ingresso del Cantiere Ex Sep e la radice dell'Isola Bianca (costeggiando tutta la via San Escrivà), e quello tra Via Redipuglia e Via Torquato Tasso, inclusa l'area della vecchia spiaggia di Mogadiscio e Su Tappaiu. Aree, queste, che saranno interessate da operazioni di raccolta di rifiuti di piccole dimensioni, taglio delle erbacce e delle piante cresciute disordinatamente o fuori dalle aiuole, rimozione di rottami di vario genere (comprese auto e imbarcazioni), bonifica da batterie esauste, oli e rifiuti speciali. "E' un intervento non più procrastinabile, - spiega Paolo Piro, presidente della Port Authority - il waterfront cittadino è un bene prezioso per l'intera comunità e un ottimo biglietto da visita per turisti e crocieristi.


pulizialungomare01Con la pulizia radicale che partirà tra due settimane, iniziamo a preparare il nostro golfo al futuro sancito tra le righe del Piano Regolatore Portuale. Le aree interessate saranno proprio quelle sulle quali sono previste portualità e passeggiate accessibili a tutti. È, quindi, la prima occasione per prendere coscienza di questo importantissimo bene che, mi auguro, dopo l'intervento di bonifica venga rispettato da tutti". Entro il 24 maggio, proprio per facilitare le operazioni di pulizia, tutte le aree interessate dovranno essere liberate da imbarcazioni in ricovero, veicoli, parti meccaniche e reti da pesca abbandonate sul litorale. Ciò che verrà considerato di intralcio, sarà rimosso dalla ditta e inviato direttamente in discarica per lo smaltimento.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.