Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Presentato il bilancio dell’A.S.P.O.

Presentato il bilancio dell’A.S.P.O.

E-mail Stampa PDF
aspohomeConferenza stampa del nuovo Consiglio di Amministrazione dell'A.S.P.O., insediato lo scorso novembre, composto dal presidente Michele Fiori, dal vice presidente Antonello Sanna (presidente della Confservizi Sardegna -Associazione Regionale dei Soggetti Gestori dei Servizi Pubblici) e dal consigliere Gianni Derosas.


aspo02Illustrati i dati salienti del bilancio 2009 approvato nel corso dell'Assemblea ordinaria del 30 aprile u.s. Il risultato dell'esercizio è stato di € 220.942 che, diminuito delle imposte correnti calcolate sul reddito dell'esercizio, ha determinato un utile netto € 43.076. Voci positive: riscossione dei tributi, scuolabus, trasporto disabili, segnaletica stradale, affissioni e pubblicità. Unica nota negativa (ma si punta al pareggio già dal 2010: i parcheggi che hanno pagato lo scotto di incassi minori, rispetto agli altri anni, a causa di una serie di circostanze, prima fra tutte l'apertura di numerosi cantieri in vari punti della città. Sempre in aumento il numero dei passeggeri che, nel 2009, sono stati circa 3 milioni (2.997.796). Nel 2009 è stato sottoscritto il primo contratto di servizio per il trasporto urbano tra la Regione e l'A.S.P.O. che prevede, per il periodo luglio 2009/ giugno 2010, un corrispettivo di € 3.112.000 più IVA per percorrenze di 1.380.000 chilometri. Sempre nel corso del 2009 sono stati aggiudicati e parzialmente realizzati i lavori di completamento dell'officina-deposito aziendale.

aspo01 Realizzato, inoltre, un impianto fotovoltaico, attivo dal mese di novembre, di cui l'azienda sta già usufruendo in termini economici. Entro il 2010 saranno ultimati i lavori di completamento dell'officina -deposito. A buon punto anche lo svecchiamento del parco autobus, messo in atto dalla Regione Sardegna nel 2007, con l'arrivo di 8 bus del tipo Mercedes Citaro da mt. 10,50; l'arrivo dei restanti 10 bus è previsto entro il 2010. A questi 18 nuovi autobus se ne aggiungeranno altri 6, della stessa tipologia, che potranno essere acquistati con le economie di gara realizzate e ripartite tra le diverse aziende sarde e un ulteriore contributo della Regione assegnato nel 2008. Tra i programmi a breve scadenza, annunciati dai vertici dell'Aspo nell'ambito del trasporto pubblico, rientra anche il raddoppio delle corse da effettuare sulla linea Olbia- Bados.


aspo03Chiesta alla Regione la modifica della linea 14 (che passa dal centro storico) per il suo arrivo sino alla sede di Equitalia a Colcò. Nel medio termine si prevede la costruzione degli uffici amministrativi presso la sede dell'officina-deposito, in via Indonesia, per la quale è già stata presentata richiesta di finanziamento alla Regione Sardegna. Si sta anche lavorando alla realizzazione di parcheggi "rosa" dedicati alle donne in attesa. Presentata, infine, la quinta edizione della Carta della Mobilità, indispensabile strumento di comunicazione tra l'Aspo e i cittadini che usufruiscono dei suoi servizi. L'obiettivo è duplice: migliorare la qualità del servizio e contribuire al rispetto dell'ambiente. Il presidente Michele Fiori ha ringraziato il suo predecessore Davide Bacciu, il vecchio e il nuovo Consiglio di Amministrazione e "tutto il personale che ha partecipato al conseguimento della positiva gestione del 2009 e collabora proficuamente nel corso del 2010" . Un ringraziamento speciale a Giuseppe Azara al quale i colleghi dell'Aspo hanno consegnato una targa di pensionamento. Nei giorni scorsi è stato nominato il nuovo Collegio dei Revisori dell'A.S.P.O.: presidente Giuseppe Zaru, Angelo Ricci e Roberta Orlandi.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.