Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città I disturbi dell’età evolutiva al centro di un affollato convegno

I disturbi dell’età evolutiva al centro di un affollato convegno

E-mail Stampa PDF
disabilitahomeAuditorium del Museo Archeologico gremito, venerdì scorso, per il convegno intitolato "Comportamenti problema nei disturbi dell'età evolutiva". L'incontro-dibattito, patrocinato dal Comune di Olbia, è stato organizzato dalle Dr.sse Rita Filigheddu (psicologa e responsabile Centro Psicologia Clinica PSY Olbia), Eva Degortes (pedagogista, Hakunama-tata Olbia), Marcella Cabras (psicopedagogista delle Disabilità) e da Alessandra Soddu (logopedista Hakunama-tata Olbia).


disabilita01"Il nostro obiettivo principale - ha spiegato Rita Filigheddu - era quello di evidenziare i problemi dell'età evolutiva, ovvero dai 0 ai 18 anni, e cercare i possibili metodi di gestione e aiuto concreto per scuola e famiglia. Si tratta di problemi di cui si sente parlare quotidianamente, ma ancora poco considerati. Una ragione in più per coinvolgere non solo gli addetti ai lavori, ma anche le scuole e le famiglie che, vista la grande partecipazione, hanno accolto positivamente la nostra iniziativa". Il convegno si è aperto con il saluto e gli auguri del Sindaco di Olbia Gianni Giovannelli alla presenza di altre autorità, tra le quali il presidente della Provincia Olbia-Tempio Pietrina Murrighile e di un folto pubblico di professionisti del settore sanitario, sociale, personale docente e scolaresche, oltre a quella di numerosi genitori.


disabilita02Nel corso dell'incontro sono intervenuti vari specialisti del settore sanitario che operano da anni anche in realtà regionali, quali il Prof. Alessandro Zuddas, associato di Neuropsichiatria infantile presso l'Università degli Studi di Cagliari; Dott. Giuseppe Doneddu, direttore Centro per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo (ospedale Brotzu Cagliari); Dott. Silvia Paba, neuropsichiatra infantile presso la A.S.L. di Sanluri; Dott. Manuela Testa, neuropsichiatra infantile, responsabile Centro Autismo UOMPIA Mantova; Dott. Francesca Casano, psicologa, psicoterapeuta cognitivo comportamentale del Centro per i Disturbi Pervasivi dello Sviluppo di Cagliari; Dott. Salvatore Spano, psicologo e dirigente ASL 2 Olbia, responsabile del servizio handicap e fragilità del distretto di Olbia.


disabilita003I relatori hanno fatto una panoramica sulle diverse patologie dell'età evolutiva ( Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività, Autismo, Ritardo Mentale, Disturbo Specifico dell'Apprendimento, Psicopatologia dell'Adolescenza) e come queste portino a comportamenti problema spesso difficili da riconoscere e da gestire. Inoltre, è stata marcata la necessità di creare un lavoro in rete tra i diversi enti pubblici e sociali, scuole e professionisti, realizzando delle sinergie tra gli stessi operanti del settore, utilissime per rafforzare un intervento nei confronti dei giovani che manifestano tali problemi. Circa 300 i partecipanti al convegno che ha riunito vari esperti di ogni settore, dalla scuola agli Enti Locali e al personale socio-sanitario, evidenziando la volontà e l'utilità di confronti tra le stesse realtà che lavorano in tale settore e per i giovani in particolare.

 

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.