Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città “Adotta un albero”: dai banchi di scuola all’Expo

“Adotta un albero”: dai banchi di scuola all’Expo

E-mail Stampa PDF
alberohomeGrande partecipazione di studenti all'Olbia Expo per la prima tappa del progetto "Adotta un albero", organizzato dall'agenzia Equipe in collaborazione con le Gallerie Auchan Olbia, il Comune di Olbia e la Provincia Olbia-Tempio. L'iniziativa, prima limitata alla sola Gallura, quest'anno è stata estesa alle altre sette province.


albero01L'edizione 2010 prevede una serie di incontri in cui gli studenti avranno modo di conoscere e capire l'importanza dell'ambiente che ci circonda. "Si tratta di tematiche molto importanti sulle quali registriamo una crescente consapevolezza rispetto al passato - ha spiegato Claudia Pirina -. Constatare tanto interesse da parte di tutti ci riempie di soddisfazione e voglia di andare avanti". Il convegno, dedicato alla lotta agli incendi, ha coinvolto circa 250 alunni provenienti da vari istituti cittadini: il 1° circolo di via Nanni, la scuola primaria di Maria Rocca, il Liceo Classico "Gramsci", l'IPIA "Amsicora" e l'ITC "D. Panedda". In cattedra l'assessore all'Ambiente del Comune di Olbia Marco Piro, il Presidente della Provincia Olbia-Tempio Pietrina Murrighile, l'Ente Foreste della Sardegna nelle persone di Saverio Bacciu e Tommaso Bazzu, il corpo dei Vigili del Fuoco con il capo reparto Giuseppe Roglia e Claudia Pirina dell'agenzia Equipe.


albero02Da segnalare l'interessante testimonianza del naturalista Giuseppe Secchi, autore del documentario "Il bosco e l'incendio", che ha raccontato come sia cambiata la sua vita dopo una traumatica esperienza in mezzo al fuoco. Un grande choc che lo ha portato a dedicarsi alla lotta in difesa dell'ambiente. Dopo la presentazione del progetto "Adotta un albero", Claudia Pirina ha passato la parola all'assessore Marco Piro che ha chiesto più attenzione verso l'ambiente, anche nei piccoli gesti quotidiani, per una città più pulita. Il presidente Pietrina Murrighile, ribadendo l'impegno per l'ambiente profuso dalla Provincia in questi anni, ha auspicato "un patto d'amicizia tra studenti e natura" e una massiccia adesione al progetto. Agli interventi istituzionali sono seguiti quelli tecnici, di Saverio Bacciu e Tommaso Bazzu per l'Ente Foreste, e del capo reparto Giuseppe Roglia per i Vigili del Fuoco.


albero03 I tre addetti ai lavori hanno spiegato agli studenti come tutti i giorni, soprattutto nei mesi estivi, forestale e pompieri siano impegnati sul campo per impedire l'incenerimento e la distruzione del patrimonio boschivo sardo. La proiezione del documentario "Il bosco e l'incendio" ha consentito al suo autore, il naturalista Giuseppe Secchi, di spiegare con l'ausilio delle immagini, cosa avviene durante e dopo il rogo e quello che bisogna fare per prevenire questo disastro ambientale. Un piccolo dibattito fra gli studenti e i relatori ha chiuso il convegno. Il progetto "Adotta un albero" è strutturato per accompagnare gli studenti nella conoscenza dei tesori naturalistici ed ambientali. L'obiettivo è riuscire a costruire, tutti insieme, un futuro migliore. Prossima tappa: il bosco di Monte Olia, martedì 20 aprile dalle 9,30 alle 15,00. Grazie alla collaborazione dell'Ente Foreste della Sardegna si potranno compiere dei percorsi appositamente studiati per i bambini e i loro accompagnatori in questa meravigliosa area verde alle porte di Monti.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.