Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Presentata l’Associazione “ArcheOlbia Onlus”

Presentata l’Associazione “ArcheOlbia Onlus”

E-mail Stampa PDF
arheohome2Presentata oggi in Municipio l'Associazione "ArcheOlbia Onlus" costituita da un gruppo di giovani laureati nei diversi rami dell'archeologia. La presidente Durdica Bacciu e i soci fondatori di ArcheOlbia hanno incontrato i giornalisti insieme al sindaco Gianni Giovannelli e all'assessore alla Cultura Vanni Sanna. Assente, per motivi di salute, Rubens D'Oriano, responsabile dell'ufficio di Olbia della Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Sassari e Nuoro.


archeo01D'Oriano ha comunque espresso in forma scritta i migliori auguri per l'attività di "ArcheOlbia" e tutto il suo appoggio per le prossime iniziative. In cantiere ci sono vari progetti, uno più interessante dell'altro e tutti meritevoli di sostegno ed attenzione. Lo scopo è quello di individuare, tutelare e valorizzare i beni culturali ed ambientali della città di Olbia e del suo territorio collaborando con le autorità preposte. "Ma per rispettare questo autentico tesoro - ha precisato la presidente di ArcheOlbia - bisogna conoscerne il valore. Vogliamo quindi diffondere e ampliare la conoscenza del patrimonio storico, archeologico, monumentale, artistico e paesaggistico del territorio di Olbia. In quest'ottica intendiamo curare e sviluppare contatti fra persone, enti ed associazioni simili in Italia e all'estero; allargare gli orizzonti didattici di educatori, insegnanti ed operatori sociali, in campo storico-archeologico; gestire e promuovere campi archeologici, esposizioni, mostre, convegni, iniziative di studio, escursioni e manifestazioni per favorire la più larga partecipazione dei cittadini alla conoscenza, alla valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale, avvalendosi anche della collaborazione di studiosi, tecnici e ricercatori esterni". La tutela e la valorizzazione di aree archeologiche, ambientali, monumentali e complessi museali non può prescindere dalla sensibilizzazione dell'opinione pubblica e del mondo della scuola.


archeo02Per questo, l'associazione ArcheOlbia promuoverà laboratori didattici ed iniziative di turismo sociale e giovanile nel campo dei beni culturali e ambientali oltre alla pubblicazione e la diffusione di riviste e notiziari, guide e monografie, relazioni di ricerca, carte archeologiche, fotografie, disegni e rilievi, con particolare attenzione alla preparazione o al potenziamento della segnaletica indicativa e dei pannelli esplicativi. Molte le iniziative pensate per i turisti; tra queste: l'allestimento di gazebo al porto e all'aeroporto; l'organizzazione di visite guidate nei siti archeologici con bus navetta in concomitanza con l'arrivo di navi crociera e durante tutto il periodo estivo (metà luglio- fine agosto); la creazione, in collaborazione con tour operator, alberghi e agriturismi, di pacchetti viaggio con escursioni ai siti archeologici di Olbia e percorsi eno-gastronomici della Gallura; la promozione della giornata "Monumenti Aperti" nel mese di Agosto 2010. Numerose iniziative sono state ideate per gli studenti delle scuole primarie, elementari, medie e superiori mentre altri progetti coinvolgeranno agli universitari e agli iscritti di UNITRE, UNIOLBIA, UNISS. Sarà anche lanciato il concorso "Fotografa la festa di San Simplicio" nell'ambito delle attività organizzate per valorizzare la storia e le tradizioni popolari olbiesi.



arecheo3L'associazione ha anche individuato un "archeopercorso" nel centro storico olbiese articolato nelle seguenti tappe: porto antico, chiese gemelle di S.Antonio Abate e Madonna del Mare, Foro di Corso Umberto, Terme romane, Piazza Santa Croce (acropoli), Carreras Bezzas (vie parallele dell'antico tracciato medievale, v. Cavour, v. Olbia, v. Romana, v. Garibaldi.), S'Impiccadolzu (Piazza Regina Margherita), Su Balchile (Piazza Matteotti), Via Regina Elena - Via Torino, San Simplicio, Via Nanni. Il calendario di ArcheOlbia prevede, inoltre, una spettacolare rievocazione storica dell'epoca romana in collaborazione con l'associazione Legio IIII Flavia Felix e una manifestazione che si propone di avvicinare l'arte dei Writers olbiesi alla storia della propria città. Il sindaco Gianni Giovannelli e l'assessore Vanni Sanna hanno espresso grande apprezzamento per le iniziative presentate da ArcheOlbia con l'auspicio di poter attivare un costruttivo rapporto di collaborazione mirato alla crescita culturale della nostra città e alla valorizzazione, anche a fini turistici, del notevole patrimonio archeologico e storico olbiese.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.