Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Presentato Shardana K-1: a Olbia il Galà professionistico di Kick Boxing

Presentato Shardana K-1: a Olbia il Galà professionistico di Kick Boxing

E-mail Stampa PDF
shardanahome"Shardana K-1 è l'evento sportivo dell'anno. E' bene riconoscere anche la funzione sociale ed economica della manifestazione che merita il sostegno della mano pubblica". Parole del sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli, durante la presentazione alla stampa di Shardana K-1, il Galà professionistico di Kick Boxing che si terrà al Geopalace di Olbia il prossimo sabato 10 aprile.


shardana01 Quarantotto atleti e 3000 posti a sedere per la manifestazione sportiva che vedrà impegnati sul ring i campioni mondiali e nazionali delle arti da combattimento. Shardana K-1, organizzato dalla SKI team di Olbia del maestro Gabriele Manunta e del direttore tecnico Stefano Ibatici, è prodotto da Paolo Piga (titolare della Sea Bounty Service Production), con il sostegno del Comune di Olbia, della Provincia di Olbia Tempio e dalla Regione Sardegna. L'evento è sotto l'egida della FIKB/CONI (Federazione Italiana Kick Boxing e del CONI) e dell'organizzazione Mondiale WAKO (World Association of Kickboxing Organizations).


shardana02Il programma del Galà, che verrà trasmesso prossimamente in terza serata su Italia 1, è stato illustrato questo pomeriggio al Geovillage, dagli organizzatori, dal sindaco Giovannelli, dal vicepresidente della Provincia Antonio Satta e dall'assessore comunale allo Sport, Angelo Cocciu. Questa è la sua dichiarazione: "Il pubblico potrà assistere a match di altissimo livello con alcuni tra i migliori atleti al mondo della specialità. Siamo contenti dell'operato dell'organizzazione - ha aggiunto Cocciu - che è riuscita a portare a Olbia un Galà esclusivo con una vetrina eccezionale quale è Italia 1. Per la nostra isola si tratta di un'occasione imperdibile per promuovere il logo Sardegna e il comune di Olbia a livello internazionale".


shardana03Si parte sabato alle 16.00 con il sottoclou, dilettantismo di alto livello ovvero match esclusivi di K1 e Thai Boxe che avranno come protagonisti i talenti tricolore tra cui i diversi atleti sardi come Chicco Spanu campione mondiale di Full Contact; Francesco Mazzoccu, olbiese di 32 anni, atleta del SIK team, che lo scorso 28 marzo si è aggiudicato la medaglia di bronzo nella Coppa Italia di light contact svoltasi a Latina; Luca Monni, cagliaritano, campione italiano in carica di Light Contact; l'olbiese Massimo Careddu, Alessandro Piras, cagliaritano, campione italiano di Low Kick. A questo si aggiunge il triangolare di Semi Contact. Una selezione delle performance sarà trasmessa da Rai Sat Sport Più. L'appuntamento al Geopalace raggiungerà l'apice a partire dalle 21 quando entreranno in scena i numeri uno di K1 e le telecamere di Italia 1 per uno spettacolo mai visto in Sardegna.


kbA Olbia è atteso anche il campione del mondo Orono, leggenda dei superleggeri -67 kg che se la vedrà con l' ex campione mondiale Damien Alamos. Armen Petrosyan campione italiano MTA e WPKC campione europeo MTA, incrocerà i guantoni col campione olandese Farid Maroun. Non mancherà lo scontro tra fuoriclasse tricolore; tra questi il campione italiano 2009 di K1 Alessandro Campagna. Da segnalare lo scontro ad altissimo livello tra il thailandese Sudsakorn, fresco vincitore di Oktagon 2010 e il campione francese Bennoui in un match di Thai Boxe. Si preannuncia al cardiopalma il match tra il campione intercontinentale dei massimi Umberto Lucci e il campione italiano 2010 di K1 Luca Pantò. Attesissimo anche quello tra la pluricampionessa italiana e attuale campionessa mondiale, Donatella Panu di Oschiri, atleta della RealSport Gym Sassari, agonista nella disciplina K1, titolare della nazionale italiana F.I.KB e campionessa italiana 2006-2007-2008-2009 ed Eva Berber vincitrice del reality show sulla kick boxing, girato in Tailandia e visibile in Italia sul canale SKY FX. Evento nell'evento sarà lo scontro diretto Italia e Olanda. Al centro del palazzetto sportivo olbiese si sfideranno i numeri uno italiani di K1 contro i campioni olandesi. Cinque match di altissimo livello con atleti che vantano un palmares di vittorie internazionali e numerosi titoli europei e mondiali. Chiusura in bellezza domenica 11 aprile con Giorgio Petrosyan, fenomeno assoluto della disciplina, vincitore del K1 World Max, il torneo più prestigioso in assoluto di K1 (che ha dato il nome alla disciplina). Petrosyan terrà due stage esclusivi e di formazione: uno dedicato a tutti i praticanti ed uno aperto ad istruttori ed atleti esperti. Per Shardana K1 sono sbarcate a Olbia numerose società professionistiche e dilettantistiche. Centinaia di persone affolleranno la città durante il prossimo fine settimana contribuendo così a rilanciare un periodo di bassa stagione sotto il profilo delle presenze.

Tutte le informazioni sul sito http://www.shardanak1.com/

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.