Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Dal Genio di Leonardo al Salotto degli Artisti

Dal Genio di Leonardo al Salotto degli Artisti

E-mail Stampa PDF

 

artistihomeIllustrate oggi dall'architetto Cristina Martina, consigliere delegato dell'associazione culturale "Il genio di Leonardo", le prossime iniziative che si svolgeranno nell'ex-deposito portuale al Molo Brin. Alla conferenza stampa ha partecipato l'assessore Giampiero Palitta in rappresentanza del Comune di Olbia, e alcuni dei protagonisti che, dal 13 al 27 febbraio, animeranno "Il salotto degli artisti".

 

 

artisti01Alla mostra parteciperanno 16 tra pittori, scultori, fotografi e grafici; ognuno gestirà il proprio spazio e l'ingresso sarà gratuito. Orario di apertura al pubblico: 17.30/20.00. L'inaugurazione è fissata per sabato prossimo alle 18. L'ultima settimana di febbraio e la prima di marzo, nello stesso edificio verrà allestita una mostra d'artigianato artistico. Anche questa sarà una "collettiva" che coinvolgerà una decina di artigiani con le loro creazioni di ferro battuto, ceramica, legno e altri materiali. Queste due manifestazioni sono patrocinate dal Comune di Olbia, dall'Autorità Portuale e dall'Associazione "Il Genio di Leonardo". "Costituiranno un momento di incontro, sicuramente apprezzato dagli amanti dell'arte e, allo stesso tempo, una vetrina in grado di attrarre molti visitatori per il livello delle opere esposte", ha dichiarato la promotrice e organizzatrice Cristina Martina. "Il salotto degli artisti" ospiterà le sculture di Lucia Balzano e Pinuccio Derosas; i dipinti di Vittorio Farneti, Donatella Ceria, Letizia Mulas, Paola Madau, Francesca Ricci, Ana Maria Serna, Antonio Secchi, Filomè, Cristina Martina, Alessandra e Claudia Cabras; le fotografie di Mauro Mendula, Fabrizio Eretta, Giuseppe Ortu; la grafica di Giuseppe Satta. Durante la conferenza stampa sono stati anche diffusi i dati relativi alle mostre "Le macchine di Leonardo da Vinci" e "L'esercito di terracotta cinese dell'Imperatore Qin". Il totale di visitatori tra turisti, studenti e gente locale, dallo scorso 9 agosto fino al 6 gennaio 2010, ha sfiorato quota 13mila (12.817 presenze)..

 

artisti02La mostra dell'Imperatore Qin all'Expo, si è conclusa il 27 novembre mentre quella dedicata a Leonardo da Vinci, nell'ex-deposito Portuale al Molo Brin, è rimasta aperta fino al 6 gennaio. Soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dall'architetto Cristina Martina che, oltre ad aver promosso ed organizzato lo "sbarco" ad Olbia delle due prestigiose esposizioni, ha risanato e riqualificato l'ex-deposito portuale al Molo Brin. Ha prodotto risultati positivi la collaborazione instaurata fra l'associazione "Il Genio di Leonardo", l'Autorità Portuale presieduta da Paolo Piro, il Comune di Olbia e la Provincia. Molto buona la risposta delle scuole, dei turisti e dei visitatori provenienti da vari centri della Sardegna. Meno gratificante, in termini numerici, è stato l'afflusso degli olbiesi. A marzo sarà completata la manutenzione delle macchine di Leonardo e inizieranno i lavori per sistemare ed allestire anche l'ultima parte dell'edificio, attualmente riservata a magazzino. Infatti, per il mese di aprile, la mostra si arricchirà come numero di elementi e, tra questi, almeno due macchinari saranno un'anteprima assoluta. "Questo nuovo evento ci permetterà di appropriarci come città, di diversi primati a livello nazionale - ha aggiunto Cristina Martina - Olbia sarà al primo posto per avere la più grande sede espositiva in tutta Italia che ospita le macchine di Leonardo. Avremo inoltre il primato riguardo il numero di macchine che vi alloggeranno e, per finire, saremo i primi ad esporre due macchine assolutamente inedite, mai realizzate e visionate prima. Sarà un evento ancora più grande, sia a livello turistico che culturale ed assumerà una valenza nazionale".

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.