Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Studenti premiati nella Giornata della Memoria

Studenti premiati nella Giornata della Memoria

E-mail Stampa PDF
shoahomeLa Giornata della Memoria è stata commemorata al Liceo Classico Gramsci con una manifestazione intitolata «Dall'inferno di Dante all'inferno di Auschwitz». Gli alunni delle classi III N, III O e V N, coordinati dalle docenti e Anna Maria Taras e Giovanna Tola, hanno presentato i loro lavori sull'Olocausto.


shoa01Sono stati proiettati anche alcuni filmati, letti diversi brani e recitate poesie sulla Shoah. L'orrore, provocato nei ragazzi dal genocidio degli ebrei perpetrato dal regime nazista, è emerso dalle immagini, dalle parole e dalle musiche scelte dagli stessi studenti per questo incontro, fortemente voluto dalla dirigente scolastica Elisa Mantovani. "Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario", diceva Primo Levi e gli studenti del Liceo Classico olbiese hanno imboccato la strada giusta: quella della conoscenza. Sessantacinque anni fa, il 27 gennaio 1945, venivano aperti i cancelli del campo di concentramento nazista della città polacca di Oswiecim, nota con il nome tedesco di Auschwitz, e furono liberati i pochi superstiti.


shoa02Tale evento e le testimonianze dei sopravvissuti rivelarono al mondo l'orrore di crimini di inaudita efferatezza, commessi nei campi di sterminio creati dalla Germania nazista. Il "Gramsci" ha dedicato al dramma della Shoah l'intera giornata. La mattinata è iniziata con la consegna, da parte del sindaco Gianni Giovannelli, dei premi a quattro studenti delle scuole medie cittadine che, nel 2009, hanno vinto un concorso dedicato alla Shoah bandito dall'amministrazione comunale. Ad affiancare il sindaco, nella valutazione dei componimenti, sono stati Paola Sini e Gerardo De Luca, due autorevoli rappresentanti del mondo della scuola.


shoa03 Una menzione speciale è andata a Francesca Pia Murgioni (III B - Armando Diaz) per aver scritto, con grande sensibilità, una toccante storia d'amore ambientata in un lager nazista. Terza classificata, per una ricerca di classe, la III M dell'Ettore Pais che ha ricevuto, oltre alla pergamena, un premio di 100 euro, devoluto alle popolazioni di Haiti colpite dal terremoto. Seconda classificata Domiziana Contu (II A - Armando Diaz): per lei un premio di 200 euro. Il primo premio è andato a Simona Olla (III E - Isticadeddu) alla quale è stato consegnato un assegno di 300 euro per la sua commovente "Storia di Hans".


shoa04Ad applaudire i premiati: l'assessore comunale alla Pubblica Istruzione Paolo Calaresu, numerosi dirigenti scolastici, il docente universitario Carlo Marcetti e una folla di studenti. Tutti riuniti nell'Aula Magna del "Gramsci" diventato, per un giorno, straordinario "contenitore" di memoria e memorie. Per non dimenticare, rendere omaggio alle vittime e proteggere le future generazioni da deliranti ideologie ispirate dall'odio razziale.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.