Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città “Due film per Anna Magnani”: una mostra da non perdere

“Due film per Anna Magnani”: una mostra da non perdere

E-mail Stampa PDF
magnanihomeL'esposizione "Due film per Anna Magnani", prodotta dal Centro Cinema Città di Cesena e curata da Antonio Maraldi, ha aperto due anni fa la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Una selezione di quella prestigiosa galleria di immagini può essere ammirata ad Olbia, presso i locali dell'Area Marina Protetta di Tavolara in via Acquedotto, fino a mercoledì 30 dicembre, dalle ore 17,30 alle 20.


magnani01La mostra, patrocinata dall'amministrazione comunale ed inaugurata ieri alla presenza del sindaco Gianni Giovannelli, è organizzata ed allestita dall'associazione Argonauti guidata da Marco Navone. Realizzate da Paul Ronald e Divo Cavicchioli, due tra i maggiori fotografi di scena che il cinema italiano abbia mai avuto, i magnifici scatti in bianco e nero raccontano la celebre Nannarella sul set di due delle sue più intense interpretazioni. Anna Magnani, indiscussa protagonista del grande cinema italiano, viene ritratta in scena e fuori scena, impegnata, pur con modalità e in situazioni e tempi diversi, nei ruoli di due madri preoccupate per il futuro dei propri figli. In Bellissima di Visconti (1951), dove recita accanto a Walter Chiari, la Magnani veste i panni della popolana Maddalena Cecconi, disposta a qualsiasi sacrificio per garantire il successo alla figlia che deve fare un provino per un film, mentre in Mamma Roma di Pasolini (1962) fa la parte della prostituta decisa a cambiare vita per amore del figlio. Due ruoli per alcuni aspetti simili, che hanno aggiunto due memorabili ritratti alla straordinaria galleria di donne interpretate dalla "Nannarella" di Roma Città Aperta. Solo lei capace, con quel suo talento eccezionale e quel modo di recitare completamente nuovo, di incarnare la figura della popolana passionale e sfrontata, ma allo stesso tempo sensibile e generosa.


Un'attrice sempre fuori dagli schemi, impulsiva, umana, ironica, disperata, che affascinò generazioni di spettatori in tutto il mondo. Libera dai cliché e dalle pose delle dive contemporanee, istintiva e vulcanica nella vita privata non meno che sullo schermo, Anna Magnani fu tutto questo, e anche molto di più. Quanto ai due fotografi, Paul Ronald e Divo Cavicchioli erano coetanei ed amici, si frequentavano e si stimavano professionalmente. Vederli affiancati nella documentazione di due tra le migliori interpretazioni di Anna Magnani è curioso e stimolante.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.