Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Mobilitazione per la Sassari-Olbia: sit-in trasversale all’aeroporto

Mobilitazione per la Sassari-Olbia: sit-in trasversale all’aeroporto

E-mail Stampa PDF
mobilitazionehomeIl Comitato di agitazione permanente per il raddoppio della Sassari-Olbia è tornato nuovamente in piazza: questa mattina circa 150 manifestanti si sono dati appuntamento all'aeroporto di Olbia per mantenere alta l'attenzione. "Un pressing doveroso - hanno ribadito i promotori - per ottenere tutte le risorse necessarie alla realizzazione dell'intera infrastruttura, oggi finanziata per due dei nove lotti previsti".


mobilitazione01 E' stato un corteo pacifico, aperto dai trattori della Confagricoltura, che ha visto la partecipazione compatta e trasversale degli amministratori del territorio di entrambi gli schieramenti, parlamentari, consiglieri comunali, provinciali e regionali, rappresentanti dei sindacati, delle associazioni di categoria e dei Comitati, già impegnati da tempo sul fronte della Sassari-Olbia. All'appello ha risposto anche il vice presidente della Regione Sebastiano Sannitu che, pur "considerando positivamente la recente delibera del Cipe", ha detto di "condividere in pieno l'iniziativa attuata dal Comitato di agitazione permanente, sia come sindaco di Berchidda sia come amministratore regionale". "Sono trent'anni che percorro questa strada - ha precisato Sannitu - e conosco bene la sua inadeguatezza e grande pericolosità". Il corteo è partito intorno alle 10.30 dalla rotatoria dell'aeroporto e si è snodato per circa un chilometro rientrando poi al "Costa Smeralda". Numerosi e interessanti gli interventi che hanno animato il sit-in all'interno dell'aeroporto. Per Tonino Pizzadili, presidente del Consiglio comunale di Olbia, uno dei promotori della manifestazione, "incassato il via libera del Cipe con lo sblocco dei primi 162 milioni, bisogna continuare a tenere alto il livello di mobilitazione fino allo sblocco di tutte le risorse per la realizzazione di un'opera la cui importanza è strategica per l'intera Sardegna".


mobilitazione03Molto chiare le parole del sindaco di Olbia Gianni Giovannelli: "Io non sono soddisfatto del risultato fin qui raggiunto. Vogliamo certezze, e non promesse che vengono spesso disattese, sulla disponibilità dei fondi necessari alla realizzazione dell'intera opera e sulla tempistica dei lavori". "Credo che oggi abbiamo compiuto una scelta importante dando vita ad una manifestazione significativa che ha saputo superare la logica degli schieramenti - ha sottolineato il senatore del Pd Gian Piero Scanu - Siamo fortemente determinati ad andare avanti uniti in questa battaglia che non ha colori politici, sino al raggiungimento dell'obiettivo". Rita Padre e Alessandra Sanna, a nome dei rispettivi Comitati, hanno ricordato le tante manifestazioni organizzate in questi ultimi anni, per sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica sul caso della Sassari-Olbia. Entrambe hanno auspicato una maggiore partecipazione popolare alle iniziative che, sicuramente, verranno programmate nelle prossime settimane. Da più parti è stato reso giusto merito ai due consiglieri comunali olbiesi del PDL, Pietro Luciano e Gigi Carbini che, con il loro sciopero della fame e il presidio al km. 10, hanno ridato nuovo slancio, vigore e visibilità ad un'emergenza ormai cronica: la Sassari-Olbia, la strada costellate da troppe croci.


mobilitazione02E proprio qualche ora prima che il Comitato di agitazione permanente per il raddoppio della Sassari-Olbia scendesse nuovamente in piazza, la cronaca ha registrato un altro incidente stradale sulla Sassari-Olbia. Poco prima del bivio di Enas, una Fiat Punto si è scontrata frontalmente con una Clio. Il guidatore della Punto, Quintino Loddo, di 68 anni, di Solarussa, è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Olbia. L'uomo ha riportato diverse fratture. Meno grave Giuseppe Cumano, di 28 anni, che ha riportato un politrauma e si trova ricoverato nel reparto di Chirurgia.


 

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.