Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Bilancio molto positivo per l’Autunno Musicale Olbiese

Bilancio molto positivo per l’Autunno Musicale Olbiese

E-mail Stampa PDF
autunnohomeCon il concerto lirico antologico dell'11 dicembre si è concluso l'Autunno Musicale Olbiese 2009, patrocinato dall'amministrazione comunale. La serata, gemellata alla raccolta fondi Telethon, ha registrato il tutto esaurito.


autunno02Protagonista il soprano Anna Maria Puliga, voce nostrana dal carattere pucciniano, che ha incantato il pubblico con arie tratte da, Nozze di Figaro, Anna Bolena, Traviata, Tosca, Madama Butterfly, Bohème e dal musical " Oh, lady be good" di G. Gershwin. Al pianoforte il m° Michele Nurchis che, oltre all'accompagnamento del soprano, ha magistralmente eseguito lo studio n°10 op. 12 di F. Chopin. L'esecuzione è stata sottolineata dalla proiezione, su maxischermo, delle mani del giovane pianista, una trovata scenica che ha contribuito a dare pathos all'esecuzione. Ben quattro le chiamate degli artisti sul palco a fine concerto a dimostrazione dell'alto gradimento del pubblico.


autunno03 L'Autunno Musicale, articolato in otto appuntamenti, ha proposto una stagione di musica classica che ha spaziato dal concerto lirico sinfonico alla musica barocca, da Mozart a Bolling. I concerti si sono tenuti nel Foyer del Museo Archeologico trasformato, per l'occasione, in un "piccolo Teatro" allestito dal comune su progetto e sotto la guida del direttore artistico dell'EPTE Giuseppe Barraqueddu, che ha individuato in questa struttura una sede "transitoria" in attesa della disponibilità di un vero teatro. Questo tipo di collaborazione fra l'EPTE e il comune di Olbia è stata particolarmente interessante.


autunno01La città, infatti, ha acquisito un nuovo spazio che, in questi mesi, oltre all'Autunno Musicale, ha ospitato altri eventi organizzati da diverse associazioni culturali. La stagione concertistica è stata seguita da un pubblico attento e competente che ha apprezzato la formula proposta dall'EPTE che, accanto ad artisti di levatura nazionale ed internazionale, ha puntato alla valorizzazione di musicisti del territorio che, per la professionalità raggiunta, meritano di essere conosciuti e apprezzati. Diversi di loro fanno parte dell'organico dell'Orchestra Filarmonica della Gallura che ha aperto la stagione sotto direzione del M° Massimiliano Murrali con un concerto che ha visto protagonista il mezzosoprano bulgaro Kremena Dilkeva nell'interpretazione di brani di W.A. Mozart, G. Bizet, G. Rossini; il concerto si è chiuso con l'esecuzione della sinfonia n°6 "Pastorale" di L.V. Beethoven. L'orchestra Filarmonica della Gallura è nata nel 2002 per iniziativa dell'Epte ed è una realtà che merita di essere incoraggiata e sostenuta per diventare un riferimento stabile del nostro territorio. Per la prossima stagione l' EPTE ha in animo di porre in essere diversì eventi, tra cui:

Premio Internazionale "Baby Mozart Gold" rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni (sezione Pianoforte e violino), l'opera lirica "Don Giovanni" di Mozart ed un Corso di Musicologia.

" Forse proprio nei momenti difficili di crisi economica - ha dichiarato Giuseppe Barraqueddu -quando sembra secondario destinare fondi ad iniziative culturali, è importante offrire stimoli per la crescita culturale delle nuove generazioni e per il miglioramento della qualità della vita di una comunità nel suo insieme."

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.