Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Festeggiato a Villa Chiara il quarto anniversario della posa della prima pietra

Festeggiato a Villa Chiara il quarto anniversario della posa della prima pietra

E-mail Stampa PDF
villachiarahomeIl 4° anniversario della posa della prima pietra di Villa Chiara è stato festeggiato nel cantiere di Maltana, nella periferia nord ovest di Olbia (poco distante dal nuovo ospedale), in una zona panoramica e piena di verde. Qui, su un terreno di circa un ettaro, sta sorgendo una struttura destinata ad accogliere i disabili e, in particolare, i malati di sclerosi multipla.


villachiara01L'edificio, con una superficie coperta di 2 mila metri quadri distribuiti su due livelli, avrà 24 camere, ognuna con due letti e bagno annesso, ampi spazi destinati alle attività ricreative e di fisioterapia con un centro di riabilitazione e sette ambulatori, oltre agli uffici amministrativi, cucine, sala mensa, giardini interni e una vasta piazza all'ingresso. L'edificio, molto bello e confortevole, è stato progettato da uno staff di tecnici coordinati dall'ing. Carlo Troiani. Oggi è stata presentata ai soci, alle autorità e ai cittadini, la prima stanza campione della struttura. Il sindaco Gianni Giovannelli ha ringraziato la Fondazione e gli Amici di Villa Chiara che, in questi anni, sono stati capaci di coinvolgere ed aggregare un numero sempre maggiore di persone, dimostrando serietà, capacità e concretezza nel "portare avanti un'opera preziosa e fortemente voluta da tutta la comunità". "Ognuno di noi - ha aggiunto il primo cittadino - visitando il cantiere e osservando i progressi fatti nella costruzione dell'edificio, può constatare che avete fatto buon uso delle donazioni ricevute".


villachiara02Anche quest'anno, grazie a tutto il Consiglio comunale olbiese, sarà possibile erogare un contributo di 50mila euro per Villa Chiara che, fino ad oggi, ha ricevuto 150mila euro dal Comune e 20mila euro dalla Provincia, oltre alle donazioni di tanti privati cittadini. A questo proposito Rino Piccinnu e Mauro Orrù hanno ricordato che "Villa Chiara, sta diventando una realtà grazie alla solidarietà concreta di tantissime persone. La comunità olbiese, sin dall'inizio, ha creduto nella bontà e nell'utilità di questo grande sforzo collettivo e popolare". Dopo la visita dell'edificio e la celebrazione della Messa, officiata da Don Theron Casula con l'accompagnamento del Coro di Loiri, si è tenuto il grande pranzo comunitario, diventato ormai una tradizione. In questi giorni l'associazione Villa Chiara ha tappezzato i muri di tutta la città con i manifesti "58.252 grazie". Un messaggio rivolto ai numerosissimi cittadini che hanno deciso di devolvere il 5 per mille alla causa della Fondazione. Per un incasso totale, appunto, di 58.252 euro. Per la prossima Pasqua è previsto il completamento delle prime otto camere e di una parte della struttura.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.