Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Sabato 28 novembre inizia la “Prima Rassegna Pianistica Città di Olbia”

Sabato 28 novembre inizia la “Prima Rassegna Pianistica Città di Olbia”

E-mail Stampa PDF
mausicahomePresentata oggi la "Prima Rassegna Pianistica Città di Olbia" organizzata dall'Associazione Culturale J.S. Bach, presieduta dalla pianista olbiese Stella Sanna. L'iniziativa scaturisce dal percorso di lavoro e dall'esperienza didattico-culturale dell'Accademia Internazionale di Musica J.S. Bach che opera da anni sul territorio. E' maturata nel tempo, infatti, la consapevolezza che l'ascolto della musica dal vivo arricchisce lo spirito costituendo un forte stimolo e motivo di curiosità per tutti gli appassionati e non solo.


mausica01Da qui l'idea di organizzare la "Rassegna Pianistica", resa possibile grazie all'impegno dei soci e del consiglio direttivo. I concerti saranno ospitati nel Foyer dal Museo Archeologico grazie al patrocinio del Comune di Olbia, rappresentato stamattina dall'assessore Giampiero Palitta. "Con questa manifestazione - ha dichiarato Antonello Munafò - si vuole quindi, prima di tutto, diffondere musica e cultura con l'obiettivo, se possibile, di renderla un appuntamento fisso in modo da poter offrire a tutti la possibilità di ascoltare le esecuzioni dal vivo delle più belle pagine scritte per pianoforte." Parteciperanno sei pianisti, concertisti affermati che hanno riscosso successo di pubblico e di critica. L'ingresso è gratuito; questo è il programma dei concerti:

Sabato 28 novembre alle ore 21.00, inaugurerà la Rassegna Stella Sanna, pianista olbiese, Direttore Artistico dell' Accademia Internazionale di Musica J.S. Bach, che suonerà musiche di W.A. Mozart, L.V. Beethoven e Franz Liszt.

Domenica 29 novembre alle ore 11.00, suonerà Edina Bak, pianista ungherese che vive ed opera a Roma e che eseguirà musiche di J.S. Bach, F. Shubert, D. Shostakovic e S. Prokoffiev.

 

 

mausica02Domenica 29 novembre alle ore 19.00, si esibirà Sara Dominici, romana, con un repertorio che comprende J. Haydn, F. Chopin e S. Rachmaninov.

Sabato 5 dicembre alle ore 21.00, sarà la volta di Giuseppe Gullotta, pianista siciliano dalla solida esperienza concertistica, che ci farà ascoltare una Sonata di L. V. Beethoven, una Sonata di F. Chopin e Tre Movimenti della "Petrouchka" di Igor Stravinsky.

Domenica 6 dicembre alle ore 11.00, Eleonora Kojucharov, di origine bulgara ma in pianta stabile a Roma, suonerà le "Visioni Fuggitive" di S. Prokoffiev e le "Sonatine" di M. Ravel.

Domenica 6 dicembre alle ore 21.00, chiuderà la Rassegna Luca Donati, pianista lombardo che ci farà ascoltare una Sonata di Mozart, una Polacca di F. Chopin e la "Leggenda di San Francesco da Paola che cammina sulle onde" di Franz Liszt.

L' appuntamento del "matinèe" alle 11.00 della domenica rappresenta uno degli elementi caratteristici della Rassegna che, come è stato sottolineato oggi dagli organizzatori, "per poter crescere e consolidarsi avrà bisogno del contributo, delle energie, dell' impegno e dell'entusiasmo di tutti coloro che vogliono veramente fare qualcosa per i giovani, per la musica, per la cultura e per la città".

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.