Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Comunicati Stampa Comunicato 4-2018

Comunicato 4-2018

E-mail Stampa PDF

Sharing solutions for better regional policies

Progetto Cyclewalk:
Visita tecnica la scorsa settimana a Vilnius per migliorare la ciclabilità urbana

Olbia, 4 Giugno 2018. Il Comune di Olbia ha partecipato al quarto incontro transnazionale del progetto Cyclewalk a Vilnius, Lituania, tenutosi dal 23 al 25 maggio 2018.

Così commenta il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi: «Un’opportunità entusiasmante per Olbia, siamo rientrati con molti spunti da applicare adattandoli al nostro contesto urbano per la realizzazione delle piste ciclabili.  Un'esperienza formativa di alto livello che porta un punto di vista innovativo nella pianificazione della rete dei trasporti: la persona è centrale in questo sistema, così da migliorare in modo fattivo la qualità della vita dei cittadini».
Allo study tour hanno partecipato i partner e gli stakeholder dei diversi paesi coinvolti nei progetti (Austria, Italia, Lituania, Olanda, Romania, Slovenia). Si sono approfonditi gli aspetti prettamente tecnici, con una prima giornata dedicata alla pianificazione della rete dei trasporti che deve tenere in considerazione la mobilità ciclabile e pedonale. La lezione, tenuta da Leenhardt Nout, esperto di pianificazione urbana e collaboratore dello Urban Cycle Institute di Amsterdam, consulting partner di progetto, è stata caratterizzata da una parte teorica sulla gestione degli incroci per differenti mobilità (bus, auto, bici, pedoni), e da una parte pratica in cui i partecipanti hanno svolto esercizi di pianificazione urbana sulle soluzioni da attuare (rotonde con priorità per le bici o incroci protetti).

Si sono inoltre realizzati tour a piedi e in bicicletta e, dopo aver osservato le differenti problematiche ed alcune soluzioni legate alla mancanza di spazi per pedoni e alla sicurezza dei target più fragili, come i bambini o gli ipovedenti, ci si è confrontati sui punti di forza e sui punti debolezza della città.

Particolarmente interessante il tour effettuato grazie al supporto di una persona con disabilità che ha mostrato in modo pratico l'accessibilità al trasporto urbano, le barriere architettoniche esistenti e le zone costruite con criteri di accessibilità per tutti.

«L’anno prossimo avremo il piacere di ospitare ad Olbia i partner dei diversi Paesi coinvolti nei progetti e stiamo facendo il possibile per poter dare loro il benvenuto in una città già in parte trasformata e maggiormente accogliente dal punto di vista della transitabilità anche mediante la realizzazione dei primi tratti di pista ciclabile previsti» conclude Nizzi.

Link al progetto:

www.interregeurope.eu/cyclewalk/

https://www.facebook.com/eucyclewalk/

https://twitter.com/eucyclewalk

logoolbia_big