Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Povertà estreme - Un milione per assistere i bisognosi
E-mail Stampa PDF

Povertà estreme - Un milione per assistere i bisognosi

Fonte: Unione Sarda

Sicuramente non basterà per tutti i cittadini che faranno richiesta, ma il milione e centomila euro messo a disposizione dal comune di Olbia nel contrasto alla povertà darà una boccata d'ossigeno a circa 300 famiglie:

«In un periodo di forte crisi come questo arriveranno sicuramente tantissime domande, il nostro obiettivo è di aiutarne il più possibile attraverso i vari strumenti a disposizione» spiega l'assessore ai Servizi sociali Rino Piccinnu che ha presentato il bando 2012. I fondi a disposizione saranno suddivisi in tre linee d'assistenza: sussidi, contributi e svolgimento del servizio civico. «La prima linea prevede la concessione di 250 euro al mese per 136 famiglie. La seconda sarà un contributo alle spese dei servizi essenziali per 76 famiglie, ad esempio affitto, spese mediche e utenze. La terza aiuterà 45 famiglie e darà modo ad un membro del nucleo familiare di svolgere il servizio civico, ovvero lavorare 4 ore al giorno nella struttura comunale ricevendo 700 euro al mese». In generale c'è un incentivo al lavoro: «È una possibilità di guadagnarsi questi sussidi e non sentirsi sviliti dalla necessità di chiedere - spiega Piccinnu - specialmente quest'anno, in cui molti lavoratori non potranno chiedere la disoccupazione, temiamo che il numero di domande sarà altissimo». Tuttavia, tra le varie domande c'è sempre il rischio di scovare qualche truffatore: «Per questo, oltre ai controlli sull'Isee (che dovrà essere inferiore ai 4500 euro) gli assistenti sociali effettueranno visite di controllo per accertare il tenore di vita di quanti faranno richiesta. Si tratta di una misura necessaria visto che, l'anno scorso, su 40 controlli 4 cittadini dimostravano un tenore ben superiore a quello dichiarato». Il bando di sostegno per il 2013 verrà pubblicato sul sito del Comune domani 10 ottobre e si potrà far richiesta (in autocertificazione) entro il 30 ottobre, mentre la graduatoria verrà pubblicata entro il 30 novembre. Il modulo si potrà scaricare dal sito (comune.olbia.ot.it) oppure prendere all'Ufficio polifunzionale di via Dante 1, all'Informacittà del museo archeologico o agli uffici dell'assessorato a Poltu Cuadu.C. In.

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.