Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Ordinanza del Sindaco. Regolamentazione dell’attività di diffusione di musica all’esterno dei pubblici esercizi.
E-mail Stampa PDF

Ordinanza del Sindaco. Regolamentazione dell’attività di diffusione di musica all’esterno dei pubblici esercizi.

Di seguito il testo dell’ Ordinanza Sindacale n. 37 del 29/06/2012.

Il Sindaco

RICHIAMATE le proprie ordinanze n. 3 del 09/01/2012, n. 33 del 16/08/2000, così come integrata e modificata dall’ordinanza n. 131 del 16/07/2002, n. 50 del 14/07/2003 e n. 75 del 09/08/2007, con le quali veniva disciplinata l’attività di diffusione di musica di cui all’oggetto;

VISTA la L.R. n. 5 del 18/05/2006 e, in particolare gli artt. 22, 23 e 28, commi 2 e 3, e 35, comma 2, in base a cui le autorizzazioni alla somministrazione di alimenti e bevande abilitano all’effettuazione di piccoli trattenimenti musicali senza ballo purché l’esercizio dell’attività si svolga nel rispetto di tutte le disposizioni vigenti, ivi comprese quelle in materia di inquinamento acustico;

CONSTATATO che la maggior parte dei pubblici esercizi cittadini svolgono questo tipo di attività, usufruendo a tal fine di spazi all’aperto sino a tarda notte, diffondendo musica dal vivo o riprodotta anche all’esterno;

RITENUTO opportuno, al fine di tutelare la pubblica quiete e il riposo delle persone, stabilire che la citata attività di diffusione della musica dal vivo o riprodotta e percepita all’esterno dei pubblici esercizi (escluse le discoteche), debba cessare, in tutto il territorio comunale, a partire dalle ore 22.00 dal 30 settembre al 10 maggio e a partire dalle ore 01:00 dall’11 maggio al 29 settembre di ogni anno;

RITENUTO opportuno, altresì, stabilire il medesimo limite orario per la diffusione di musica all’esterno delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, nonché dei circoli privati;

VISTA la Legge n. 447 del 26/10/1995 e, in particolare, l’art. 6 e l’art. 10, comma terzo;

CONSIDERATO che l’Amministrazione comunale si trova nella condizione di dover adottare il piano di zonizzazione acustica;

ORDINA

1. L’attività di diffusione di musica dal vivo o riprodotta e percepita all’esterno nei pubblici esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande (escluse le discoteche), nei circoli privati, nelle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere, dovrà cessare, in tutto il territorio comunale a partire dalle ore 22.00 dal 30 settembre al 10 maggio e a partire dalle ore 01:00 dall’ 11 maggio al 29 settembre di ogni anno. Dopo tali orari la musica potrà essere diffusa soltanto all’interno di idonei locali insonorizzati, senza arrecare disturbo alla quiete pubblica.

2. Chiunque violi la disposizione di cui al punto precedente è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 1.000,00 a Euro 3.000,00.

3. In caso di recidiva nel corso dello stesso anno solare, il Sindaco può disporre l’inibizione dell’attività di diffusione di musica.

4. E’ data facoltà al Sindaco – su specifica istanza – di rilasciare autorizzazioni in deroga.

5. La presente ordinanza è immediatamente esecutiva e sarà pubblicata per quindici giorni consecutivi all’Albo Pretorio del Comune al fine di darne ampia pubblicità.

Copia del presente provvedimento è trasmessa al Comando di Polizia Municipale ai fini della verifica del rispetto della presente direttiva.

IL SINDACO

On. Giovanni Maria Enrico GIOVANNELLI

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.