Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Il Salone dello Studente e quello dei genitori

Il Salone dello Studente e quello dei genitori

E-mail Stampa PDF
sthomeGiovedì 27, venerdì 28 e sabato 29 gennaio, il piano terrà dell'Expo in via Porto Romano ospiterà l'undicesima edizione del Salone dello Studente organizzato dall'Osservatorio Permanente sulla Dispersione Scolastica e dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Olbia. L'obiettivo è fornire agli studenti delle terze classi delle scuole medie inferiori un ulteriore strumento di orientamento che li guidi verso una scelta consapevole e motivata relativamente al proprio futuro formativo e scolastico.



st02 Le delegazioni di tutte le scuole superiori del territorio più l'Istituto Alberghiero di Arzachena e il Nautico di La Maddalena presenteranno nel modo migliore le loro offerte formative. Alle centinaia di studenti in visita ai diversi stand saranno chiarite le caratteristiche di corsi, programmi, laboratori e attività didattiche. Il Salone, oltre ad essere un valido strumento orientativo e di confronto, serve anche ad evidenziare ombre e luci del "pianeta scuola" nel territorio olbiese. Questi gli orari di apertura al pubblico: giovedì 27 gennaio (15,00-18,00) - venerdì 28 (8,30-13,00/15,00-18,00) - sabato 29 (8,30-13,00). Collateralmente, in collaborazione con Geasar, si svolgerà il Salone del Genitore che, venerdì 28 (dalle ore 16 alle 20) e sabato 29 gennaio (dalle ore 10 alle 13), sarà allestito al primo piano dell'aeroporto di Olbia. Parcheggio gratuito e stesso format del Salone dello Studente con diversi stand.



st03In questo caso, però, i partecipanti non saranno le scuole ma il Servizio Educativo Territoriale, il Servizio Promozione dell'Affidamento, il Servizio di Sostegno al Disagio Giovanile; il Servizio Recupero Dipendenze, l'Associazione Italiana Dislessia, Genesy Onlus Disturbi del Comportamento Alimentare, Questura-Ufficio Minori. "L'alleanza con Geasar ha già prodotto risultati incoraggianti visto il grande successo dei seminari sull'arte di educare tenuti nei mesi scorsi all'aeroporto. A questo proposito - hanno ricordato sia l'assessore Calaresu che Anna Maria Chessa - vogliamo rivolgere un ringraziamento particolare e personale a Maria Assunta Fodde per il suo impegno e capacità organizzativa.



st01Secondo gli ultimi dati disponibili (2008-2009), la dispersione scolastica nel comune di Olbia ha registrato un lieve calo ma è cresciuto il tasso degli insuccessi, ovvero dei bocciati. Noi continuiamo a lavorare per consolidare i risultati positivi ed invertire le tendenze negative. Puntiamo molto sulla sensibilizzazione delle famiglie oltre che sulla formazione e sull'orientamento." Questi sono gli appuntamenti all'aeroporto, studiati per i genitori: Il primo è fissato per venerdì 28 gennaio con il dott. Lorenzo Braina (Direttore Centro CREA) che, alle ore 16.00, incontrerà i docenti ("Lasciare il segno: l'arte di insegnare tra contenuti e relazione, tra personale e professionale") e, alle 18.00, i genitori ("Educare alla bellezza e al futuro: tracce educative per genitori in cammino"). Il secondo appuntamento, sempre nell'Aula Magna dell'aeroporto, è per sabato 29 gennaio a partire dalle ore 10,00. Tre i relatori: il Dott. Gianfranco Oppo (Centro Ricerche Lariso) che spiegherà "Come affrontare il momento della transizione: genitori e scuola a confronto"; la dr.ssa Laura Deledda e il dott. Andrea Bertucci (OPDS) sulla "Gestione collaborativa del conflitto: uno sguardo al rapporto tra genitori e figli". Seguirà un dibattito.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.