Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Quinta Festa del Cuoco...al cioccolato

Quinta Festa del Cuoco...al cioccolato

E-mail Stampa PDF
cuochihomeLa quinta Festa del Cuoco, al suo debutto in Piazza Mercato, è stata all'insegna del cioccolato, declinato in tutte le sue forme. L'ormai tradizionale appuntamento con l'Associazione dei Cuochi della Gallura, guidata da Cleto Veclani, ha riservato diverse sorprese.



cuochi03A cominciare dalla presenza dei maestri cioccolatai Marisa Tognarelli, Leonildo Contis e Maurizio Frau arrivati ad Olbia con i loro strumenti di lavoro e, soprattutto, con un assortimento tanto vasto quanto goloso di dolci prelibatezze. Gli appassionati del cioccolato hanno potuto degustare ed acquistare praline dai gusti tradizionali o insoliti, ma sempre squisiti, ed assistere alla preparazione di elaborate sculture. La serata di sabato ha visto anche la distribuzione gratuita di gnocchetti sardi al sugo di pecora, preparati da cuochi stessi e dagli studenti dell'istituto alberghiero di Arzachena e Budoni. Molto richieste le qualificate "consulenze" degli esperti sommelier dell'Ais e dei barman dell'Aibes.



cuochi02A fare da cornice all'iniziativa, musica dal vivo e balli. Nella giornata di domenica si è svolto il concorso "Arte in cucina" che ha impegnato chef professionisti e giovani allevi delle scuole alberghiere come talentuosi intagliatori di vegetali e "creativi" manipolatori di prodotti alimentari. Molto apprezzata l'esposizione dei piatti tipici galluresi, compresi quelli meno noti, gelosamente custoditi tra le "ricette di famiglia" e purtroppo introvabili nei ristoranti e negli agriturismo. Tra gli stand "ospiti" hanno riscosso particolare successo quelli dedicati al Fior di Sale della Sardegna (aromatizzato al mirto, all'arancia, alle erbe, al pepe e alle olive); ai tartufi sardi e ai presepi artigianali.



cuochi04I bambini, guidati da Marisa Tognarelli, hanno costruito l'enorme Castello di Pedres, ricoperto di tavolette di cioccolato fondente e circondato da 7000 bignè. I cuochi galluresi, come sempre, si sono impegnati al massimo per allestire i gazebo, cucinare, offrire le specialità preparate per l'occasione ed invitare la gente ad "onorare" il fine benefico della manifestazione, quest'anno gemellata con Telethon oltre che con l'associazione C.A.S.A. Il risvolto solidale della Festa del Cuoco è stato ricordato anche dal sindaco Gianni Giovannelli, presente in piazza Mercato. La manifestazione si è conclusa con l'estrazione dei 26 premi della lotteria; tra questi: un soggiorno in Tunisia e una settimana bianca sull'Adamello.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.