Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Pioggia di medaglie per il Kan Judo Olbia

Pioggia di medaglie per il Kan Judo Olbia

E-mail Stampa PDF
bi01Tribune gremite, applausi scroscianti e ventisette medaglie conquistate dal Kan Judo Olbia guidato dal maestro Angelo Calvisi che, mercoledì 8 dicembre, ha organizzato il 13° Trofeo Baby Ippon. Al Paladeiana si sono ritrovati oltre 250 piccoli judoka, dai 5 ai 12 anni (portacolori di 26 società di tutta la Sardegna), che si sono sfidati in avvincenti combattimenti (classi preagonistiche e agonistiche maschili e femminili) sui tre tatami per tutta la mattina.



bi03La squadra olbiese, guidata dal maestro quarto dan Angelo Calvisi, ha fatto incetta di premi. Medaglie d'oro per Francesco Naseddu, Davide Di Gennaro, Simone Rosas, Antonio Marras, Noemi Terzitta, Federico Moro, Mattia Farris e Chiara Fusaro. Medaglie d'argento per Matteo Fresi, Stefania Rampazi, Andrea Moro, Cristiano Sanna, Gabriele Derosas, Davide Frisciata, Noemi Canu, Alessio Canu, Danilo Scanu, Alessandro Rampazi e Giovanni Derosas.



bi02Medaglie di bronzo per Carlo Altana, Raimondo Collu, Andrea Manca, Chiara Guddelmoni, Mattia Fanti, Justine Neaga, Ilaria Saba e Martina Pellegrino. Molto soddisfatto il maestro Calvisi che ha precisato: "E' stata una grande festa dello sport in una cornice di pubblico appassionato ed entusiasta. Se per i più piccini, queste manifestazioni servono soprattutto per divertirsi e iniziare a fare qualche esperienza sul tatami, per i ragazzi che stanno iniziando il percorso dell'agonismo è un importante banco di prova.



bi04In questo senso sono un bel segnale le medaglie degli esordienti Antonio Marras, Andrea Moro, Ilaria Saba, Martina Pellegrino e Alessandro Rampazi". Il Kan Judo Olbia, che festeggia quest'anno i venticinque anni di attività, è ormai considerato un trampolino di lancio per gli atleti appartenenti ai settori giovanili di club che cercano di mettersi in mostra in questa importante vetrina judoistica. Molto buono anche il livello del vivaio ricco di talenti che, in 25 anni di attività, ha regalato molti successi e grandi soddisfazioni al Judo Team Angelo Calvisi e alla città di Olbia. Lo ha ribadito al Paladeiana l'assessore allo Sport Angelo Cocciu, in rappresentanza del Comune di Olbia che ha sostenuto la manifestazione. Complimenti allo staff organizzativo del Kan Judo Olbia anche da parte del Comitato regionale Judo, "per il continuo e costante lavoro nella promozione e lo sviluppo di questa disciplina che vanta in Italia il più alto numero di tesserati nelle varie arti marziali". Le società che si sono particolarmente distinte durante le gare sono state Kan Judo Olbia, Judo Club La Maddalena, Judo Club Alghero, Judo Club Macomer.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.