Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Windsurf: Andrea Rosati vince il “Trofeo Città di Olbia”

Windsurf: Andrea Rosati vince il “Trofeo Città di Olbia”

E-mail Stampa PDF
wshomeSi è concluso sabato scorso, con la cerimonia di premiazione svolta alla Lega navale, il Wave extreme "Trofeo Città di Olbia" di windsurf, valido per il titolo nazionale e patrocinato dal Comune. È stato infatti l'assessore Marco Piro a consegnare nelle mani di Andrea Rosati la coppa del vincitore. Sul podio, dietro il surfista romano, al secondo posto è giunto l'olbiese Gianmario Pischedda, campione nazionale uscente, al terzo Raimondo Gasperini di Roma e al quarto Fabio Calò di Torbole sul Garda.



ws01Come da tradizione, nelle gare organizzate da Windsurf nation viene assegnato il Premio del Presidente; un piccolo riconoscimento all'atleta che durante la gara si distingua per atti di sportività e fair play. Questa volta il premio va a Manuel Poli che era in batteria contro Pischedda quando l'olbiese ha staccato un back loop strappa applausi. Manuel, preso dall'entusiasmo per il salto dell'avversario, ha fermato la sua azione e ha esultato insieme a tutto il pubblico. Un gesto da vero sportivo giustamente premiato. I surfisti impegnati nel Wave extreme si erano dati appuntamento giovedì a Cala Pischina (Aglientu). In campo i migliori waver italiani, ma le condizioni del vento hanno complicato la manifestazione. Venerdì il campo di gara si è spostato a La Ciaccia (Valledoria). Con condizioni meteo ottimali, lo spettacolo non è mancato e soprattutto Rosati e Pischedda si sono misurati in un avvincente testa a testa. L'olbiese è partito subito con un back loop stellare che ha scatenato gli applausi del pubblico presente e di tutti gli atleti che per la finale si erano assiepati dietro la balaustra della Ciaccia. Rosati non è stato da meno con surfate potenti che ben presto lo hanno portato in testa nei tabellini dei giudici. Pischedda si è difeso cercando le surfate migliori, ma non è stato fortunato e nei rientri non ha mai trovato le onde che lo avrebbero potuto riportare in testa. Il verdetto alla fine premia l'atleta romano.



ws03Applausi anche per l'altro romano salito sul podio: il veterano Raimondo Gasperini che ha compiuto l'ennesima impresa della sua carriera conquistando, a 44 anni, il terzo posto proprio nel Wave extreme "Trofeo Città di Olbia", prima prova del campionato nazionale wave di windsurf. Gasperini ha raggiunto questo invidiabile traguardo dopo aver portato tre ragazzi del suo team XRay alla conquista di altrettanti titoli nazionali nel freestyle (l'olbiese Gabriele Varrucciu, Alvin Panzera e Francesco Cappuzzo).

 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.