Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Discariche abusive: tolleranza zero

Discariche abusive: tolleranza zero

E-mail Stampa PDF
discarichehomeSi è conclusa con una denuncia per getto pericoloso di cose, ai sensi dell'art.674 del Codice Penale, un'operazione condotta dal Nucleo di Vigilanza Ambientale. In un comunicato stampa firmato dal Comandante della Polizia Locale Dott.Gianni Serra, si legge, tra l'altro, che "le indagini  iniziate lo scorso 6 novembre su segnalazione delle guardie eco-zoofile hanno accertato la presenza di un grosso cumulo di rifiuti in via Palombari, località Colcò, nella periferia di Olbia.



discariche01Tra i numerosi metri cubi di rifiuti, costituiti in prevalenza da materiale di scarto di attività artigianali e dell'edilizia, televisori e monitor di computer, è stata rilevata la presenza di un centinaio di parabrezza di autoveicoli provenienti verosimilmente da una stessa azienda. L'indagine si è sviluppata prendendo spunto dal numero della targa di un veicolo che era ancora impresso su uno dei parabrezza rinvenuti nell'area trasformata in una vera e propria discarica. Si è immediatamente proceduto al sequestro probatorio del parabrezza e alla trasmissione dell'atto di polizia giudiziaria, per la convalida, al Pubblico Ministero". Ulteriori indagini hanno permesso di ricostruire l'intera vicenda e di risalire ai responsabili del reato che sono stati denunciati e pesantemente sanzionati.



discariche02Nella nota si sottolinea che "dal numero di discariche abusive presenti sul territorio è verosimile che sia diffusa l'abitudine di consegnare ad improvvisati trasportatori i rifiuti provenienti dalle piccole e medie aziende artigiane, con rischi rilevanti per l'ambiente e responsabilità oggettive per gli sprovveduti imprenditori". Il Comandante Serra conferma che "proseguirà l'attività del Nucleo di Vigilanza Ambientale tesa alla repressione dei reati che deturpano il territorio. In particolare sarà intensificata l'azione di contrasto all'abbandono e al deposito incontrollato dei rifiuti. Fondamentale è il contributo offerto dalle guardie eco-zoofile impegnate ormai quotidianamente in un'importante attività di vigilanza dinamica che si sviluppa su tutto il territorio comunale. Le guardie eco-zoofile stanno contestando le prime sanzioni amministrative per la violazione delle disposizioni sindacali e regolamentali tese alla salvaguardia dell'ambiente e del decoro urbano".
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.