Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Avviata la prima fase del progetto “UexTe 2010: a scuola l’Europa”

Avviata la prima fase del progetto “UexTe 2010: a scuola l’Europa”

E-mail Stampa PDF
studentihomeHa avuto inizio in questi giorni la prima fase del progetto "UExTe-2010: a scuola l'Europa". Il progetto è realizzato, a livello locale, dagli operatori del Punto Locale Eurodesk e del servizio Politiche giovanili del Comune di Olbia che hanno già avviato le attività con gli studenti del Liceo Classico Gramsci e del Liceo Scientifico Mossa di Olbia.



studenti03Il progetto è cofinanziato dal Ministero della Gioventù, Parlamento Europeo e Commissione Europea. L'obiettivo è coinvolgere, a livello nazionale, oltre 10.000 giovani tra i 16 e 19 anni (100 per ogni singolo Istituto) in un'attività interattiva di circa 2 ore, appositamente predisposta per saperne di più sull'Unione Europea e sui valori e i diritti fondamentali previsti dal Trattato di Lisbona. Nell'ultima fase dell'attività in classe, i giovani elaboreranno poster per rappresentare i valori e i diritti dell'UE e potranno così partecipare ad un concorso nazionale. In contemporanea, gli incontri nelle scuole forniranno l'occasione per realizzare una ricerca (con un apposito questionario) sulla percezione dell'Unione Europea da parte dei giovani italiani. Scopo delle attività di approfondimento è anche quello di permettere ai giovani di elaborare proposte (basate sulle modalità di presentazione delle risoluzioni del Parlamento Europeo) relative all'ambiente, alla mobilità educativa transnazionale e all'occupabilità/inclusione sociale. Infine, 2 rappresentanti (1 maschio ed 1 femmina) per ciascun Istituto parteciperanno ad una simulazione dei lavori del Parlamento Europeo (metà febbraio a Roma).



studenti02 I 200 giovani partecipanti valuteranno tutte le proposte pervenute e sceglieranno quelle che, ottenuto il maggior consenso attraverso lavori in commissioni e plenarie, saranno presentate al Ministro della Gioventù e all'Intergruppo sulla Gioventù del Parlamento Europeo. Due sono gli elementi centrali per vincere la sfida della competitività internazionale: il coinvolgimento attivo dei giovani per il raggiungimento degli obiettivi comunitari e l'affermarsi del principio di sussidiarietà verticale (tra Stato, Regioni ed Enti locali) ed orizzontale (tra pubblico e privato). Il progetto "UExTe-2010: a scuola l'Europa" vuole dunque essere uno degli strumenti di informazione e aumento della consapevolezza dei giovani, mirando a coinvolgere direttamente le reti di comunicazione comunitaria del territorio e promuovendo il protagonismo giovanile. Per ulteriori informazioni: Eurodesk Olbia 0789/52203 - 0789/608123 www.uexte.eu.
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.