Comune di Olbia

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Notizie dalla Città Aspettando Halloween: un migliaio di persone nel centro storico

Aspettando Halloween: un migliaio di persone nel centro storico

E-mail Stampa PDF
awhomeGrande successo per lo show itinerante "Aspettando Halloween" che, venerdi 22 ottobre, ha animato le strade e le vetrine del centro storico trasformato per l'occasione in un castello stregato. Il bizzarro spettacolo, patrocinato dal Comune, ha avuto come protagonisti fantasmi, scheletri, zombi, mummie, vampiri, streghe e tanti altri mostriciattoli. Tutti interpretati dagli allievi dell'Associazione Sportiva Life Dance Center di Sara Sau, con coreografie e regia di Mavi Careddu.



aw03La colonna sonora della serata era tratta da musiche dei film di Dario Argento o da classici e musical come "Il fantasma dell'opera", "The Rocky Horror Picture Show", "La Sposa Cadavere", "Nightmare before Christmas", con gran finale dedicato a Michael Jackson e particolarmente al suo capolavoro Thriller. Circa 150 piccoli e grandi ballerini si sono esibiti per tutta la sera nelle coreografie danzate, in sfilate di moda e vetrine animate. Il progetto è stato attuato con maggiore concentrazione in Corso Umberto, Piazza Regina Margherita, Piazza Matteotti e via Regina Elena. In questi punti, infatti, è stata più rilevante la disponibilità e collaborazione da parte dei commercianti che hanno voluto attirare l'attenzione sulla propria attività creando attrazioni di vario genere. Il pubblico ha potuto seguire il percorso a partire dalle ore 17,00 con una piccola mappa-itinerario fornita dai commercianti del centro storico con l'indicazione degli esercizi commerciali presso i quali si sono svolte le performance principali. In piazza Regina Margherita è stato allestito un banchetto per la raccolta di fondi a favore della L.I.D.A. di Olbia, l'associazione di volontariato che opera in difesa dei diritti degli animali. "Sfortunatamente l'incasso non è stato quello sperato - ha dichiarato Mavi Careddu - in quanto la gente era troppo intenta a seguire l'itinerario artistico." Questa è stata l'unica nota stonata di uno spettacolo curato nei minimi dettagli e molto apprezzato dal pubblico. A causa dei lavori in corso non è stato possibile proporre la manifestazione in Viale Aldo Moro. Ci si rifarà sotto Natale con un nuovo show, sempre firmato da Mavi Careddu, in collaborazione con il Comune e i commercianti del quartiere.

aw01
 

Ansa - Top News

Rendi la cartella cache scrivibile.

Agenzia Italia - Cronaca

Rendi la cartella cache scrivibile.

Ansa Sardegna

Rendi la cartella cache scrivibile.